1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Cappella di San Giovanni dei Pappacoda

Facciata della cappella

La cappella, fatta costruire nel 1415  da Artusio Pappacoda Gran Siniscalco di re Ladislao di Durazzo, è a pianta rettangolare a navata unica.  Sulle pareti laterali si ammirano i sepolcri di Angelo e Sigismondo Pappacoda, opere della fine del XV  secolo attribuite a Girolamo Santacroce. 
 
Il prospetto presenta un ricchissimo e splendido portale marmoreo scolpito in esuberante forma tardogotica dall'Abate Antonio Baboccio da  Piperno.
Nel 1772, a seguito del restauro di Giuseppe Pappacoda, furono distrutti gli antichi affreschi.
 
Il campanile è un'opera di transizione tra l'arte gotica e quella rinascimentale. Presenta finestre bifore con archi a tutto sesto con esili colonnine tortili, graziosamente decorate, in contrasto con i larghi pulvini.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO