1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Donazioni e mecenatismo

Il Consiglio comunale ha approvato, con deliberazione n. 77 del 15 dicembre 2022, il nuovo Regolamento sulla disciplina delle liberalità e degli interventi di mecenatismo, insieme alla Relazione illustrativa. Il Regolamento è finalizzato a disciplinare, per la prima volta, la procedura per l’accettazione delle donazioni e degli interventi di mecenatismo sui beni culturali, incentivando le erogazioni liberali dei cittadini senza il rischio di incorrere in eventi corruttivi. Come previsto dal Regolamento è stata approvata la modulistica a corredo, che ha l’importante funzione di guidare l’interessato nell’invio delle proposte di donazione o di mecenatismo. I modelli infatti contengono, per ciascuna tipologia, le dichiarazioni sostitutive da rendere e la documentazione da allegare
 
 

Documentazione

 
 
 

Proposte di intervento di mecenatismo

 
In questa sezione saranno pubblicate, nelle rispettive sottosezioni, le comunicazioni di avvenuta ricezione dell’istanza di mecenatismo e gli avvisi pubblici finalizzati ad acquisire eventuali proposte migliorative, come previsto dall’art. 13 comma 2 lett. c) del Regolamento.
 

Proposte di intervento di valore inferiore a 40.000 euro

 
 

Servizio Tecnico del Patrimonio

 
 

Municipalità 9

 
 

Servizio Edilizia Scolastica

 
 

Servizio Edilizia Scolastica

 
 
 
 
 

Proposte di intervento di valore superiore a 40.000 euro

 
 
 
 

Albo dei mecenati

Ai sensi dell'art. 15 del Regolamento il mecenate, previo rilascio del consenso al trattamento dei dati personali, ha diritto di essere incluso in un apposito Albo. In questa sezione sarà pubblicato l'elenco dei soggetti che hanno effettuato gli interventi di mecenatismo, con i dati relativi al valore della liberalità e la data della convenzione/elargizione.
 

Prospetto riassuntivo delle liberalità ricevute

Come previsto dall’art. 19 del Regolamento, la sezione è finalizzata a garantire, nell’ottica di massima trasparenza, la pubblicazione, entro il 30 giugno di ogni anno, di un prospetto riassuntivo delle liberalità ricevute nell’anno precedente.
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO