1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Scheda informativa sul deposito del testamento biologico

L'Amministrazione Comunale ha istituito il "Registro dei Testamenti biologici" per la raccolta e conservazione comunale delle dichiarazioni anticipate di volontà in materia di trattamenti sanitari e nelle cure di fine vita dei Cittadini residenti nel Comune di Napoli, affidandone la gestione al Servizio Anagrafe Stato Civile Elettorale - Ufficio Deleghe Sindacali per la celebrazione dei matrimoni e testamenti biologici (D.A.T.)

Modalità di deposito delle dichiarazioni

I cittadini maggiorenni residenti in Napoli potranno, previo appuntamento consegnare il proprio testamento biologico secondo le seguenti modalità:

La persona interessata fissa l'appuntamento per la consegna del testamento biologico contattando telefonicamente il recapito 081.7955231 dal lunedì al giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, l'Ufficio Deleghe per la celebrazione dei matrimoni.

All'appuntamento dichiarante e fiduciario dovranno avere con sé il proprio documento di identità in originale. Il testamento biologico è redatto o per atto pubblico o per scrittura privata autenticata dal notaio oppure per scrittura privata in conformità alla normativa vigente e va consegnato dal disponente.

La dichiarazione di testamento biologico va redatta in triplice esemplare originale. Uno degli esemplari va consegnato al Comuneutilizzando i modelli A e B messi a disposizione (moduli di accompagnamento al testamento biologico), oppure un proprio modello personalizzato contenente tutti gli elementi essenziali previsti dal Comune di Napoli nella modulistica e deve essere debitamente redatta e sottoscritta sia dal dichiarante sia dal fiduciario. Le modalità per l'ulteriore esemplare in formato digitale previste dal DM n. 168/2019 verranno concordate al momento in cui l'ufficio sarà contattato dall'interessato per l'appuntamento.

Un originale del testamento biologico, con una fotocopia della carta di identità del dichiarante e una fotocopia della carta di identità del fiduciario e gli allegati A e B, vanno consegnati in "busta chiusa" all'ufficio.


Il
dichiarante dovrà avere cura di trattenere un esemplare in originale del testamento e di consegnare l'altro originale al fiduciario nominato. Dichiarante e fiduciario dovranno depositare le loro firme nel registro delle DAT.

La busta chiusa con su scritto il cognome e nome del disponente
econtenente il testamento biologico, i documenti di identità di entrambi e i moduli A e B debitamente compilati, viene numerata e sigillata. Il numero annotato nel Registro dei Testamenti Biologici, viene inoltre segnalato per ricevuta.

La busta contenente il testamento biologico unitamente agli allegati A e B compilati e firmati e alle fotocopie dei documenti di identità di entrambi, viene ritirata e conservata nell'Ufficio. In qualsiasi momento il dichiarante potrà revocare il deposito del proprio testamento biologico. Potrà inoltre richiederne la sostituzione, ad esempio per indicare nuovo fiduciario: in questo caso dovrà ripetere tutto il procedimento sopra riportato, al pari di un nuovo testamento biologico.

 

Riepilogo della documentazione da consegnarsi già tutta dentro la busta chiusa e presigillata. cioè in busta bianca a sacco formato A4 con chiusura lineare:

- originale della D.A.T. (redatto e firmato sia dal dichiarante sia dal fiduciario);
- originale del modulo A (precompilato dal dichiarante e firmato);
- originale del modulo B (precompilato dal fiduciario e firmato);
- fotocopia della carta di identità del dichiarante;
- fotocopia della carta di identità del fiduciario.

Si prega di portare, all'esterno della busta chiusa, un'altra copia del moduli A e B qualora si desideri il rilascio di una ricevuta.

I moduli sono a titolo esemplificativo indicati nei 2 PDF disponibile per il download nella pagina.

 

Allegati

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO