1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

“Percorsi di Autonomia Guidata”, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane “PON METRO” 2014-2020

Il progetto “Percorsi di Autonomia Guidata” (PAG) nasce, in primo luogo, dall’esigenza di un intervento “ponte” tra le dimissioni dal percorso comunitario dei neo-maggiorenni e la totale condizione di autonomia. In particolare si basa sulla consapevolezza che la difficoltà di inserimento soprattutto al momento dell'uscita dal contesto protetto della comunità, potrebbe rappresentare l'ennesima sconfitta e un ulteriore ostacolo da superare per raggiungere una propria autonomia e spesso un rientro nel contesto familiare di origine potrebbe precludere i soggetti dalla possibilità di una crescita globale. L’attività denominate “Percorsi di Autonomia Guidata”, finalizzate alla sperimentazione di percorsi di accompagnamento all'autonomia per giovani neo maggiorenni di età compresa tra i 18 e i 22 anni che provengono da esperienze di accoglienza in comunità di tipo residenziale o in affido familiare oppure che non provengono da percorsi di accoglienza residenziale in comunità per minori, ma che risultano in carico nella rete dei servizi sociali e socioeducativi e che siano: in assenza di reti familiari e di supporto.
Definiti “care leavers” I destinatari degli interventi vengono individuati in stretto raccordo con i servizi sociali territoriali.

LINEE DI AZIONI
LINEA A - AZIONI TRASVERSALI E DI SISTEMA Comprende attività di informazione e promozione attraverso interventi di sensibilizzazione, conoscenza e promozione del progetto, presso i diversi soggetti interessati (comunità di accoglienza, servizi sociali territoriali, potenziali destinatari del progetto). Vengono promosse inoltre attività di costruzione della rete territoriale.  

LINEA B SOSTEGNO ALL'ABITARE E FUNZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO E SUPPORTO SOCIALE PER L'AUTONOMIA:

ASSE 1 In tal senso il progetto prevede la possibilità di attivare Percorsi di Autonomia Guidata che prevedono l’accoglienza in soluzioni abitative temporanee per poi costruire il passaggio all’autonomia abitativa in alternativa sin dall’uscita dalla comunità residenziale si prevedono soluzioni abitative autonome.

ASSE  2 - I Percorsi di Autonomia Guidata prevedono interventi di affiancamento, supporto e tutoraggio da parte di figure in possesso di adeguate competenze tecnico-professionali e relazionali. A tal fine vengono individuati dei referenti con funzioni di accompagnamento “leggero” dei giovani inseriti.

Asse 3: formazione e lavoro e percorsi di tirocinio lavorativo In molti casi i care leavers devono completare il percorso di studi oppure più frequentemente devono poter fruire di corsi di formazione professionalizzanti al fine di acquisire le competenze necessarie all’inserimento nel mondo del lavoro. Successivamente o in alternativa al percorso formativo verranno individuate le modalità con le quali consentire al giovane l’attivazione di forme di tirocinio lavorativo o borse di lavoro per facilitare l’acquisizione di competenza on the job e promuovere l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro mediante il contatto diretto con aziende

L’ATTIVITÀ È ARTICOLATA IN N. 2 LOTTI: 
LOTTO1 Municipalità 1,5,8,9,10
LOTTO2 Municipalità 2,3,4,6,7  

Competenza
: Servizio Politiche per l'Infanzia e l'Adolescenza- Vico Santa Margherita a Fonseca,19- 80100 Napoli -  politiche.infanzia@pec.comune.napoli.it

Dirigente Servizio Politiche per l'infanzia e l'adolescenza
: Dr.ssa Barbara Trupiano -0817959285
Dove rivolgersi: vico Santa Margherita a Fonseca,19 – 80135
Referente: Dora Artiaco, tel. 081.7959218.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO