1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Riconoscere le abilità acquisite al di fuori del contesto scolastico e universitario

Riconoscere le abilità acquisite al di fuori del contesto scolastico e universitario
Iniziativa della Commissione Europea sul tema

Nel quadro della sua strategia per la creazione di occupazione e crescita, la Commissione Europea ha lanciato un'iniziativa per promuovere il riconoscimento delle abilità e le competenze acquisite al di fuori del circuito scolastico o universitario.

La proposta della Commissione intende accrescere le opportunità lavorative in particolare per i giovani disoccupati o coloro con maggiori difficoltà perché più anziani o poco qualificati. Cerca inoltre di favorire l'accesso all'istruzione superiore, in particolare tra gli studenti più anziani.

Attraverso questa raccomandazione, la Commissione sollecita gli Stati membri a definire i sistemi nazionali per la convalida dell'apprendimento non formale e informale entro il 2015. Questo permetterebbe ai cittadini di ottenere una qualifica  sulla base delle competenze acquisite al di fuori dell'istruzione formale.

La proposta rientra nel quadro delle iniziative Europa 2020 "Un' Agenda per nuove Competenze e Lavori" e "Youth on the Move". ed integra il Quadro Europeo delle Qualifiche che promuove il riconoscimento dell'istruzione formale.

La proposta della Commissione per il nuovo programma Erasmus for All 2014-2020 prevede finanziamenti per tutti i settori dell'istruzione, comprese scuole, apprendimento degli adulti, istruzione superiore, formazione professionale, nonché apprendimento non formale ed informale.

La proposta della Commissione verrà discussa dal Consiglio e verrà adottata dai ministri per l'istruzione e la gioventù il 23-24 novembre 2012.

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO