1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Le cifre più significative del bilancio 2019

I primi tre titoli delle entrate determinano un valore di previsione di 1,65 miliardi di euro dove le principali entrate sono rappresentate dalla Tari (231 mln), Imu (205 mln), Fondo di solidarietà comunale (328 mln), dall'imposta di soggiorno (13 mln) e da una intensa attività di lotta all'evasione tributaria. Nel titolo III parte dello stanziamento inerisce alle sanzioni derivanti dalla violazione del codice della strada.

Sul piano delle spese, al netto del fondo crediti di dubbia esigibilità, pari a 364 milioni, le principali voci di spesa ineriscono ai contratti di servizio con le partecipate Asia (225 mln), Napoli Servizi (78 mln), ANM (54 mln); altra spesa di interesse è quella relativa al personale dell’Ente pari ad € 308 mln; da evidenziare il notevole sforzo fatto dall’Amministrazione nel prevedere l’importo di 5 milioni per il 2019 per le nuove assunzioni a tempo indeterminato relative allo scorrimento delle graduatorie idonei del 2010 (ingeneri, architetti,…), educatrici ed LSU. Sono assicurati i servizi refezione scolastica, con uno stanziamento di 14, mln, servizi di carattere culturale, finanziati dall’imposta di soggiorno, oltre al Welfare che, per la parte della previsione delle sole risorse a bilancio comunale, è pari ad € 34 mln.

"Siamo soddisfatti del grande lavoro fatto in questo giorni da tutti i Servizi dell'Amministrazione per la redazione di questo documento" dichiara il Vicesindaco Enrico Panini. "Il bilancio preventivo di quest'anno, pur dovendo fare i conti con il permanere di una stagione di tagli ai trasferimenti ed una scarsa attenzione agli Enti in predissesto, opera una scelta importante e concreta con il varo di un considerevole piano assunzionale a tempo indeterminato. Resta inalterato il livello dei servizi pubblici essenziali che mettiamo a disposizione dei cittadini come il welfare, i trasporti, la refezione e la rimozione dei rifiuti. In più, confermiamo la strategicità della nostra partecipata Napoli Servizi e di Anm. Nei mesi successivi all’approvazione del bilancio di previsione sono prevedibili ulteriori entrate, per effetto – ad esempio – del protocollo di intesa con Cassa Depositi e Prestiti, che consentiranno di consolidare maggiormente gli investimenti previsti in bilancio".
 
Tabella riepilogativa del bilancio
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO