1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Iniziativa Housing Sociale 2018 - Percorsi di contrasto alla povertà abitativa al Sud

Si informa la cittadinanza che la Fondazione con il Sud propone una iniziativa finalizzata a contrastare la povertà abitativa nelle regioni del Sud (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia), denominata " Iniziativa Housing Sociale 2018 - Percorsi di contrasto alla povertà abitativa al Sud” (https://www.fondazioneconilsud.it/bando/iniziativa-housing-sociale/).

Le domande vanno presentate entro e non oltre le ore 13:00 del 13 luglio 2018 attraverso la piattaforma CHAIROS messa a disposizione dalla Fondazione.

I soggetti proponenti che possono presentare i progetti debbono essere organizzazioni senza scopo di lucro, quali:
- associazione;
- cooperativa sociale o consorzio sociale;
- ente ecclesiastico;
- impresa sociale.

Sono ammessi i partenariati.

I destinatari degli interventi in difficoltà abitativa sono:
- soggetti in uscita da percorsi di recupero e accoglienza;
- soggetti che vivono in vulnerabilità socio-economica.
 
Il Comune di Napoli mette a disposizione parte del proprio patrimonio immobiliare per facilitare i soggetti proponenti che intenderanno presentare proposte progettuali. A tal proposito la Società in house providing Napoli Servizi S.p.A. mette a disposizione proprio personale per offrire agli interessati tutte le notizie inerenti il patrimonio dell'ente occorrenti per la formulazione del progetto, nei seguenti giorni ed orari (a partire da lunedì 25 Giugno 2018): lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00, presso la sede di Via della Piazzolla, 36.

N.B. : Si specifica che le informazioni potranno essere fornite dai tecnici solo nel caso in cui gli interessati si presenteranno presso gli sportelli della Napoli Servizi S.p.A. muniti, oltre che di indirizzo completo (comune, indirizzo, civico), anche di identificazione cartografica dell'immobile (catasto o fotogrammetria o Google maps) e foto del prospetto dell'edificio (anche Google Street view). Il personale preposto non potrà fornire ulteriori dati e informazioni, se non quelle afferenti agli immobili già individuati dagli interessati.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO