1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Il tabù delle emozioni

Viaggio filosofico-letterario ispirato alla riedizione del libro. Tabù di Chiara Tortorelli

Sabato 18 febbraio 2017, alle ore 17.00 al PAN

 

Interverranno:

Aldo Masullo, filosofo
Matteo Palumbo, docente di Letteratura italiana
Enza Alfano, scrittrice
Letture di Massimiliano Foà e di Mariarosaria Riccio
Presenti l'autrice e l'editore Aldo Putignano

 
 
costumi

Società liquida, amori a tempo, rapporti virtuali, dimensioni fluide: nell'epoca della comunicazione veloce, della continua "connessione" e dell'astrazione la necessità dell'autentico, l'urgenza di definire reti di protezioni e perimetri di una società apparentemente senza frontiere.
Tutto scorre a ritmi frenetici, nulla si può fermare, non si può entrare due volte nello stesso fiume, diceva Eraclito; ma resta la parola a creare oasi, isole, punti di incontro. Restano i libri, forme che si trasformano come la vita.
Come è cambiato oggi il nostro modo di raccontare e di fare letteratura? Quali sono i nuovi diktat dell'incontro virtuale e reale?
Ispirato alla riedizione del libro Tabù di Chiara Tortorelli (Homo Scrivens), un viaggio filosofico-letterario nelle emozioni e nelle parole, nell'amore "a tempo", negli incontri che diventano scontri, nell'amicizia tradita, nelle finzioni obbligate, nella veridicità della narrazione e dell'auto rappresentazione ai tempi del web.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO