1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Creatività femminile, sviluppo locale e nuove imprese: un modello d'intervento innovativo

Napoli 26 giugno 2015 ore 10,00 - Sala Italia , Teatro Mediterraneo - Mostra d'Oltremare

L'evento segna la conclusione di una prima fase dei lavori dei progetti Vivaio Donna e Casa della Socialità, parti significative del Programma Donne per lo Sviluppo Urbano che l'Assessorato al Lavoro e alle attività produttive ha inteso promuovere,nell'ambito del Piano strategico per le Pari Opportunità del Comune di Napoli, progetti che hanno intercettato diversi target di donne. Donne che hanno voluto cimentarsi con il mettersi in proprio, facendo leva su talenti e abilità artistiche e artigianali o su attitudini e sogni nel cassetto, e sperimentando, nel modello di accompagnamento, la propria crescita professionale e manageriale, che ha portato ad una maggiore consapevolezza di sé e dei valori della cultura di impresa di cui sono portatrici.

Si tratta di progetti molto diversi tra loro, ma fortemente complementari: Vivaio Donna che ha visto donne creative nel settore della moda, dell'artigianato artistico e del design, indirizzarsi verso una scelta di tipo imprenditoriale in grado di coniugare tradizione e innovazione, riconoscendosi in una sfida condivisa con il mercato e La Casa della Socialità che ha messo al centro di una rivitalizzazione culturale ed economica di un quartiere, come Scampia, le idee e la determinazione femminile a mettersi in gioco, a rafforzare le proprie abilità e competenze, ma soprattutto a dare vita, assieme alle altre, ad attività generatrici di reddito, dove la realizzazione personale si intreccia con una responsabilità sociale: benessere della comunità di appartenenza.

L'evento, organizzato in collaborazione con il CNA, uno dei primi partner del Programma nel suo complesso, rappresenta, un momento di arrivo, perché fa il punto sull'esperienza realizzata e di partenza, perché apre una fase di confronto e di raccolta di opinioni per promuovere la continuità e la riproducibilità di un modello collaborativo unitario di intervento per la promozione e il sostegno dell'imprenditorialità delle donne per l'innovazione sociale.

Programma

  1. Ore 10,00 Apertura lavori Daniele Vaccarino, Presidente nazionale CNA
  2. Ore 10,15 Presentazioni dei risultati e del modello
    1. Casa della socialità: risultati e prospettive - Irene Carpinelli- Theorema srl
    2. Vivaio donna: risultati e prospettive - Alessandra Rossi - Studio Come srl
  3. Ore 10,45 Riflessioni
    1. Nuove forme di imprenditorialità e di opportunità per lo sviluppo urbano - Carlo Borgomeo
    2. Imprenditorialità delle donne e innovazione sociale verso Europa 2020 - Maria Pia Ponticelli
  4. Ore 11,15 Testimonianze
    1. Le donne della Casa e del Vivaio raccontano la loro esperienza
    2. Conciliazione tra i tempi per costruire una prospettiva lavorativa - Maria Teresa Terreri
    3. Servizio C.U.O.R.E., sportelli per l'emersione, il lavoro autonomo e l'impresa - Maria R. Cianniello
    4. Formule di cooperazione sociale per il credito allo start up - Luca Sorrentino
    5. La nuova consigliera di parità per la città metropolitana di Napoli - Ministero del Lavoro - Isabella Bonfiglio
  5. Ore 11,45 Chiusura
    1. Il Programma "Donne per lo sviluppo urbano" -Enrico Panini - Assessore al Lavoro e alle attività produttive del Comune di Napoli
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO