1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Le Municipalità » 1 - Chiaia Posillipo S.Ferdinando » servizio attività tecniche » Certificazione di idoneità alloggiativa

Contenuto della pagina

Certificazione di idoneità alloggiativa

Responsabile del Procedimento

Ist. Dir. Amm.vo Renato Imbriani
tel. 081-7951775

In quali casi?

nell'ambito delle procedure di competenza della Questura e della Prefettura:

  • per il rilascio dei permessi per l'ingresso e soggiorno in Italia di cittadini extracomunitari per lavoro subordinato o per lavoro autonomo 
  • per il ricongiungimento familiare (Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 "Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero" e relativo regolamento attuazione: D.P.R. 394/1999).

Qual è il titolo autorizzativo occorrente?

Certificazione di idoneità dell'alloggio rilasciata dal Servizio Gestione del Territorio della Municipalità

Chi presenta l'istanza?

La richiesta deve essere presentata al Comune presso gli sportelli delle Municipalità a cura:

  • del diretto interessato (cittadino extracomunitario)
  • di colui che mette a disposizione l'alloggio.

La richiesta

Il modello per la presentazione dell'istanza è disponibile in questa pagina, presso le Municipalità e presso gli Uffici per le Relazioni con il Pubblico del Comune ovvero sul sito istituzionale nella sezione dedicata.

 

La richiesta deve essere presentata in bollo con allegato:

  • fotocopia del documento di identità del richiedente in corso di validità;
  • fotocopia del contratto di proprietà o di locazione, con dichiarazione di conformità all'originale, o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi del D.P.R. 445/2000, da parte del soggetto che mette a disposizione o concede ospitalità nell'alloggio (anche per questa dichiarazione è reso disponibile un apposito modello e occorre in questo secondo caso allegare fotocopia del documento di identità in corso di validità del dichiarante nonché fotocopia del contratto di proprietà dell'alloggio, ovvero di altro documento comprovante la titolarità a disporre dell'alloggio, ad es. contratto di usufrutto/locazione, con dichiarazione di conformità all'originale);
  • relazione asseverata di un tecnico abilitato in ordine alla conformità dell'alloggio ai requisiti stabiliti dal Decreto del Ministero della Sanità 5 luglio 1975 (V. CheckList predisposto per comodità dei professionisti assevera tori) e, conseguentemente, al numero massimo di occupanti, con allegata copia della planimetria catastale o elaborato grafico dell'alloggio redatto dal medesimo tecnico.

Il costo della Certificazione

La certificazione viene rilasciata in bollo  è richiesto altresì il pagamento dei diritti di segreteria

Durata del procedimento

il procedimento potrà perfezionarsi e concludersi utilmente nel tempo medio di 30 giorni (tempo medio, dall'acquisizione della richiesta al netto delle competenze di altri servizi coinvolti nella procedura, fino al rilascio o al diniego della certificazione ovvero alla comunicazione all'utenza dei motivi ostativi all'accoglimento dell'istanza ex art. 10-bis L. 241/1990, in caso di mancato ricevimento delle integrazioni richieste entro 30 giorni).

Download

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti