1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

spegnimento degli impianti di riscaldamento

Si ricorda che entro il 31 marzo deve essere disposto lo spegnimento di tutti gli impianti di riscaldamento.

Infatti il territorio del Comune di Napoli è classificato in zona climatica "c" ai sensi del DPR 412/93 e DPR 551/99, ed in tale area l'esercizio degli impianti di riscaldamento invernale è consentito per 10 ore giornaliere nel periodo compreso tra il 15 novembre e il 31 marzo, nell'intervallo orario compreso tra le ore 5 e le ore 23 di ciascun giorno. 

In tutti gli edifici in cui è presente un impianto centralizzato, l'amministratore o i proprietari sono obbligati ad esporre un cartello indicante il periodo e gli orari di accensione scelti
 
Si ricorda altresì che la manutenzione periodica del proprio impianto termico è un obbligo previsto dall'art. 31 della Legge 9 gennaio 1991 n.10, al fine di ottimizzare il rendimento energetico delle caldaie e contenere il consumo di energia. Il proprietario o il conduttore dell'unità immobiliare, l'amministratore del condominio o l'eventuale terzo che se ne è assunto la responsabilità, che non "mantiene in esercizio gli impianti" e non "provvede affinché siano eseguite le operazioni di controllo e di manutenzione secondo le prescrizioni delle normative vigenti" è punito con una sanzione amministrativa non inferiore a 500 euro e non superiore a 3.000.

È in ogni caso doveroso mantenere l'impegno di limitare il più possibile i consumi energetici per contribuire alla salvaguardia dell'ambiente e per ridurre le concentrazioni degli inquinanti in atmosfera urbana.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO