1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Rischio idrogeologico

auto in una voragine stradale a via manzoni

Il termine dissesto idrogeologico definisce i fenomeni causati dalle acque, siano esse superficiali (in forma liquida o solida) o sotterranee.
Le manifestazioni più tipiche di fenomeni idrogeologici sono costituite dalle frane e dalle alluvioni, seguite dalle erosioni costiere, dalle subsidenze (ovvero da lenti abbassamenti del suolo o rapidi sprofondamenti) e valanghe.
 
Anche la siccità, che può determinare condizioni diffuse di emergenza idrica sul territorio, rientra nella categoria dei dissesti idrogeologici.
 
E' da evidenziare che il territorio della Campania è particolarmente suscettibile al dissesto idrogeologico ed in particolare è soggetto a dissesti dipendenti da frane, sprofondamenti per la presenza di cavità sotterranee, per fenomeni alluvionali, per l'erosione dei versanti e delle aree costiere.

 
 
 
cavità di napoli

Il territorio napoletano è particolarmente a rischio di frane lungo i pendii in terreno sciolto (pozzolane, terreni di riporto), di crollo dei costoni in tufo, di cedimenti delle cavità sotterranee, allagamenti nelle zone ribassate della città, voragini nelle strade.

Gli interventi di prevenzione realizzati e da realizzare interessano pertanto la rete fognaria, ma anche la messa in sicurezza dei costoni e delle cavità sotterranee.

L'Autorità di Bacino nord-occidentale delle Campania ha redatto ed approvato un piano straordinario diretto a rimuovere le situazioni a rischio più alto, redatto anche sulla base delle proposte delle regioni e degli enti locali.

Il Piano Straordinario contiene in particolare l'individuazione e la perimetrazione delle aree a rischio idrogeologico molto elevato per l'incolumità delle persone e per la sicurezza delle infrastrutture e del patrimonio ambientale e culturale.
 
Per dette aree sono adottate le misure di salvaguardia con il contenuto di cui al comma 6-bis dell'art. 17 della legge 225/92.

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO