1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Trasporto sociale

Destinatari del servizio:
Possono usufruire del servizio di trasporto, compatibilmente con le risorse finanziarie di bilancio e con la disponibilità degli automezzi a disposizione, i soggetti con disabilità riconosciuta ai sensi del comma 3 art. 3 della legge 104/92, residenti nel territorio cittadino, che presentano una deambulazione assente o fortemente ridotta.

Tipologia dei trasporti
I trasporti vengono identificati nelle seguenti tipologie a cui viene riconosciuto carattere prioritario secondo l’ordine elencato:

a) scolastico: rientra in questa tipologia di trasporto l’accompagnamento dal domicilio dell’utente alle scuole primarie e secondarie di primo grado (dalla prima elementare alla terza media) presenti nel territorio cittadino al fine di garantire l’accesso al diritto allo studio.
b) riabilitativo: accompagnamenti dal domicilio dell’utente ai centri di riabilitazione nel territorio cittadino per sottoporsi a prestazioni terapeutiche riabilitative al fine di garantire il mantenimento e la prevenzione del degrado di soggetti svantaggiati affetti da gravi patologie che gravano sul livello di autonomia. In questa tipologia di trasporto non rientra l'accompagnamento dei disabili ai Centri Diurni,
c) occasionale: rientrano in questa tipologia di trasporto tutti gli accompagnamenti difficilmente programmabili definibili nel tempo.

Il servizio è attivabile su segnalazione del Centro dei Servizi Sociali Territoriali di residenza per le seguenti finalità, e inderogabilmente secondo tale ordine di priorità:
- raggiungimento di servizi e/o strutture pubbliche e private a carattere sociosanitario, per visite mediche, terapie ecc;
- disbrigo di pratiche burocratico amministrative (Banca, Ufficio Postale, Enti di patronato, ecc);
- acquisto di generi di prima necessità (generi alimentari, medicinali, ecc);
- raggiungimento di luoghi ludico-ricreativi (cinema, teatro...).

Requisiti di accesso al servizio
Le persone disabili potranno usufruire delle diverse tipologie di trasporto qualora in possesso dei seguenti requisiti di accesso generali: - Residenza nel comune di Napoli; - Ridotta o assente capacità motoria, attestata da una certificazione medica del MMG/PDLS o medico specialista; - Connotazione di gravità, certificata ai sensi del comma 3 art.3 della Legge 104/1992.

Ammissione al servizio
L’accesso al Servizio avviene a seguito di presentazione di apposita domanda, da parte della persona interessata, dei suoi familiari o rappresentante legale, al Servizio Politiche di Inclusione Sociale per il tramite il Centro Servizi Sociali Territoriali di appartenenza.

Documentazione da allegare
Le richieste devono essere presentate con apposita istanza entro il 15 ottobre p.v. e corredate da: a) attestazione di gravità, così come definito dall’ art. 3 comma 3 della Legge 104/92; b) certificazione medica del MMG/PDLS o medico specialista attestante la ridotta o assente capacità a deambulare. c) attestazione ISEE relativa all’anno fiscale precedente la presentazione dell’istanza.

Contatti
email: alunnidisabili@comune.napoli.it
081/7953246-41

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO