1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Domiciliare socio assistenziale

Il servizio di Assistenza Domiciliare Socio Assistenziale viene attualmente previsto e definito nella Sezione B del Catalogo dei servizi residenziali, semi residenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. 11/2007 n. 4/2014. Il servizio consiste in un complesso di prestazioni socio-assistenziali rivolte ad utenti con problemi di non completa autosufficienza, da effettuarsi secondo programmi individualizzati a partire dagli specifici bisogni emersi in fase di valutazione sociale. Laddove emergano anche bisogni di tipo socio-sanitario e sanitario, l'ADSA si inserisce nel più complessivo sistema integrato socio-sanitario di cure domiciliari, che prevede ulteriori e specifiche prestazioni. L'assistenza domiciliare è un servizio socio-assistenziale unitario e globale, organizzato in modo da offrire prestazioni all'utente e/o al nucleo familiare presso la propria residenza e/o dimora, al fine di favorire la permanenza nell'ambiente sociale e familiare di appartenenza. Gli obiettivi dell’Assistenza Domiciliare sono i seguenti: favorire l’autonomia della persona, la vita di relazione e la permanenza nel proprio ambiente familiare e sociale anche in situazioni di disagio; favorire la responsabilizzazione dei familiari e della comunità attraverso varie forme di sensibilizzazione e coinvolgimento; prevenire e contrastare i processi di emarginazione e di isolamento sociale, migliorando la qualità della vita in generale; sostenere le capacità di auto-cura dell’individuo e della famiglia, trasmettendo loro eventuali competenze utili per un'autonomia di intervento.
Destinatari: Persone anziane e disabili residenti nel Comune di Napoli

Annotazioni: L'accesso al servizio è subordinato alla disponibilità delle risorse orarie.

Documentazione da presentare: Le domande vengono presentate ai Centri Servizi Sociali circoscrizionali o ai Medici di Medicina Generale o alle Unità Operative dei Distretti Sanitari. Alla domanda va allegata:
- certificazione ISEE relativa al reddito del nucleo familiare,
- certificato medico da cui risulti lo stato di salute del richiedente.

Dove rivolgersi: Centro Servizi Sociali territorialmente competente; Medici di Medicina Generale; Distretti sanitari territorialmente competenti

Competenza: Servizio Politiche di Inclusione Sociale
Dirigente: dott. ssa Mariarosaria Cesarino
Unità intermedia: Disabilità e Servizi Assistenziali Domiciliari Indirizzo: Via Salvatore Tommasi 19 Telefono: 081 7953203 / 081 7953227
Responsabile: Dott.ssa Sara Chiauzzi Referente: Dott.ssa Di Vaio Anna  
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO