1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Street Home - Andrea Chisesi celebra la città di Napoli

Castel dell’Ovo, dal 30 agosto al 15 ottobre 2018

 
locandina della mostra
 
Al Castel dell’Ovo la mostra, dedicata alle origini e storia della città,è un omaggio ad una metropoli in continua evoluzioni ma con radici ben salde tra mito e realtà. Le sale espositive del Castel dell’Ovo ospitano, dal 30 agosto al 15 ottobre, la mostra Street Home, di Andrea Chisesi. L’esposizione – realizzata con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli e curata da Marcella Damigella – presenterà opere che intendono riproporre un itinerario dalle radici alla modernità della cultura contemporanea napoletana.

Le centotrentacinque opere, disposte sui due livelli del Castello che si affaccia sul mare, eseguite attraverso le sue “fusioni”, realizzate con pitture, fotografie e inserti cartacei di manifesti raccolti in strada, testimoniano la vita cittadina, raccontano la storia di Napoli attraverso i ritratti, i luoghi e le strade della città. Poi le opere che vedono Napoli illuminata dai fuochi d’artificio (25), altro percorso che Andrea Chisesi porta avanti come vessillo del suo passato.

“La luce ed i colori che nelle strade di Napoli si raccontano, le stratificazioni i materiali e colori più vari, come carta, gesso, cemento o legno sui quali si legge il segno del tempo, delle stagioni, degli amori, nelle opere degli street art che sovrapponendosi e sbiadendo giorno dopo giorno sfuggono all’occhio disinteressato o inesperto diventano frammenti di immagini che raccontano meglio di molte parole o di una sola immagine uno spaccato di città e di vita – racconta Andrea Chisesi -. Voglio cogliere, selezionare e fondere questo tessuto con i miei soggetti, persone e personaggi che fanno parte di questa città dallo scugnizzo a San Gennaro.”
Tra le opere esposte spiccano in particolare due soggetti: la “Smorfia”, l’opera più grande e più complessa nella veridicità dei significati, è una collezione di 90 tele (ognuna di 30 x 30 cm) suddivisa in 5 pammelli che raccontano le credenze del linguaggio onirico rivisitate attraverso la contemporanea matrice della poetica dell’artista. Il ricordo di fatti e volti del passato e del presente perfettamente incasellati nel suo numero attraverso i manifesti di slogan pubblicitari. 

L’altra è quella che ha per protagonista la sirena Partenope, nel cui mito affondano le radici della stessa città di Napoli. A questa storia piena di mito, leggenda e magia appartiene la matrice culturale di “Street home”. Approcciarsi alla storia di Napoli vuol dire respirare, conoscere le sue credenze e le sue appartenenze, Andrea Chisesi parte dalla sua radice, dalla sua Partenope, così la prima opera della collezione parte dal “ritrovamento di Partenope” un’opera carica di erotismo e di dolcezza come il “miele della sua voce”.

Apertura Esposizione: 
Lunedì - Sabato h 9.00 - h 19.30 – ultimo accesso ore 18.45Festivi e domenicah 9.00 - h 14.00  - ultimo accesso ore 13.15 - Ingresso libero
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO