1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Concessioni di suolo pubblico per lo svolgimento di eventi nei grandi parchi urbani

 
Una foto della Villa Comunale di Napoli

I parchi cittadini rappresentano un bene inalienabile della città e contribuiscono al miglioramento della qualità della vita negli spazi costruiti, della salute psico-fisica dell'uomo e della tutela della biodiversità, svolgendo anche una funzione di aggregazione e svago.

Devono essere pertanto salvaguardati e conservati nell'interesse delle future generazioni. In ordine a questa finalità l'Amministrazione autorizza lo svolgimento all'interno di essi di eventi culturali, spettacoli e manifestazioni che siano compatibili con la primaria esigenza di salvaguardia del bene.
Per poter organizzare un evento nei grandi parchi urbani, il richiedente dovrà presentare al Servizio Verde della Città, con congruo anticipo, ai fini di consentire l'istruttoria nel rispetto dei termini di cui all'art. 7 del Regolamento COSAP, il modulo di Domanda di concessione per l'occupazione giornaliera di suolo pubblico, disponibile di seguito sul sito, compilato in ogni sua parte e completo degli allegati previsti.

Si richiama l'attenzione al rispetto di quanto previsto dalla Circolare n. 11001/110(10) del Ministero dell'Interno (Direttiva Minniti), con particolare riferimento alla redazione di una “Relazione tecnica con scheda di autovalutazione del rischio e relativa misura di mitigazione”.

La domanda dovrà essere corredata da un'esaustiva relazione sulla tipologia dell'evento, di tutte le attività previste e dell'affluenza di pubblico; dati indispensabili per stabilire la sua compatibilità con la salvaguardia del parco. Per gli eventi suscettibili di agevolazioni ai sensi della Parte VI del vigente regolamento per l'occupazione di suolo pubblico, dovrà essere resa una dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti la sussistenza dei requisiti richiesti.

Nei parchi non è possibile organizzare eventi che prevedono: vendita di prodotti oggetti e consumo di cibi e bevande.”

La domanda e la concessione sono soggette all'imposta di bollo.

 
 
 

Modulistica

 

Normativa di riferimento

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO