1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language

Contenuto della pagina

Assegni sociali

 
 

Assegno al nucleo familiare

L'art. 65 della legge 23 dicembre 1998, n. 448 ha introdotto, con decorrenza dal 1° gennaio 1999, un nuovo intervento di sostegno, denominato assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori, per le famiglia che hanno figli minori e che dispongono di patrimoni e redditi limitati. La domanda deve essere presentata al Comune di residenza del richiedente entro il termine perentorio del 31 gennaio dell'anno successivo a quello per il quale viene richiesto l'assegno.

 Sulla gazzetta ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013 è stata pubblicata la legge n. 97 del 6 agosto 2013 (Legge Europea) la quale, all'art. 13, ha introdotto la possibilità anche per i cittadini extra comunitari residenti di richiedere "l'assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori", introdotto nel nostro ordinamento dall'art. 65 co. 1 della legge 448/98.
  Pertanto, a far data dal 4 settembre u.s., possono essere accettate le istanze di concessione dell'assegno in parola presentate da cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo, nonché dai familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente

 

Assegno di maternità

L'assegno è stato istituito dall'art.66 della legge n.448/98. L'assegno spetta, per ogni figlio nato, alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico dei datori di lavoro privati o pubblici), o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto all'importo dell'assegno (in tal caso l'assegno spetta per la quota differenziale). La domanda deve essere presentata al Comune di residenza - tramite CAF convenzionati - della madre entro il termine perentorio di sei mesi dalla nascita del figlio,ovvero entro i sei mesi dall'adozione o dall'affidamento preadottivo.

 
 

Riferimenti dell'ufficio

Indirizzo: Ufficio Assegni Sociali - Via Salvatore Tommasi,19 - 80135 Napoli
   
Telefono: Centrale Operativa Sociale attiva tutti i giorni, compresi i festivi, 24 ore su 24,  telefono 081/5627027 (la chiamata è soggetta a tariffa telefonica urbana).

Responsabile del Servizio: Giulietta Chieffo

Responsabile del Procedimento: I.D.A. Maria Clemente Accetta
 
Numero di Telefono del Responsabile del Procedimento:
081/7953208

 
 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti