1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Aree tematiche » Scuola e Educazione » Refezione Scolastica » Modalità di Pagamento Refezione Scolastica

Contenuto della pagina

Modalità di pagamento della Refezione Scolastica

refezione scolastica come pagarla

Il Comune di Napoli si avvale di un software per la gestione della contribuzione del servizio di refezione scolastica che consente il pagamento personalizzato in funzione del numero di pasti effettivamente consumati.
A tal fine il software provvede automaticamente - in base ai dati caricati dalle scuole  -  a conteggiare le somme mensilmente dovute e genera all'inizio del mese successivo un bollettino postale precompilato "896" che la scuola consegna alle famiglie o che l'utente può direttamente scaricare accedendo al programma con le proprie credenziali ricevute al momento dell'iscrizione al servizio.

 
 

Come effettuare i versamenti

Il versamento della quota contributiva può avvenire esclusivamente secondo le seguenti modalità:  

 
 

immagine bollettino postale

Bollettino postale precompilato "896" da pagare esclusivamente presso gli sportelli di Poste Italiane Spa o presso alri Uffici Postali Privati abilitati che garantiscano la tracciabilità dei pagamenti.  
Il Bollettino precompilato  verrà consegnato mensilmente dalla scuola alle famiglie o potrà essere scaricato direttamente dall'utente accedendo al programma con le proprie credenziali ricevute al momento dell'iscrizione al servizio.
Il primo bollettino verrà consegnato nel mese di Dicembre 2017 con riferimento ai pasti consumati ad ottobre e novembre 2017.

 
 
 

immagine bonifico bancario

Bonifico Bancario. In alternativa al Bollettino postale precompilato è possibile effettuare il pagamento anche con bonifico bancario tracciabile.  Per permettere al sistema di riconoscere l'utente e caricare automaticamente  l'importo versato, bisogna inserire correttamente oltre all'IBAN IT25B0760103400000013832803 e all'IMPORTO, anche la CAUSALE che deve necessariamente essere identica alle indicazioni specifiche fornite insieme al bollettino e cioè deve riportare il codice di pagamento del mese che è composto da 18 cifre seguito dal nominativo dell'alunno e dal mese di riferimento.

 
 
 

immagine PAGO PA

Sistema PagoPA. E' possibile effettuare pagamenti elettronici (anche con Carte di Credito) mediante la procedura PagoPA collegandosi al sito: https://www.pmm.napoli.it/servizionline .

 

 
 

Non sono ammesse altre forme di pagamento. Solo il rispetto delle modalità indicate consente che il pagamento venga registrato automaticamente dal software gestionale e garantisce l'aggiornamento tempestivo dell'archivio dei pagamenti. 

 

Le ricevute dei versamenti vanno conservate dall'utente ed esibite  solo su richiesta.

Laddove l'utente dovesse riscontrare che l'importo da pagare indicato nel bollettino precompilato è errato a causa di erroneo conteggio da parte della Scuola dei pasti fruiti, dovrà comunque effettuare il pagamento e rapportarsi con la scuola di frequenza per segnalare la difformità che, una volta verificata, sarà conteggiata dal mese successivo.

Attraverso l'accesso al programma con le proprie credenziali, l'utente può verificare mensilmente il numero di pasti conteggiati, l'importo dovuto e i pagamenti registrati.

 
 
 

Quando devono essere effettuati i versamenti

I versamenti dovranno essere effettuati entro 10 giorni dalla consegna del bollettino e comunque entro e non oltre la scadenza riportata sul bollettino. 


 
 

Morosità

Nel caso in cui i versamenti delle quote contributive non siano effettuati regolarmente si procederà al recupero coattivo delle somme dovute.

 
 

Rimborsi

I pagamenti sono successivi all'erogazione del servizio. Laddove il genitore o l'esercente la potestà genitoriale si attenga alle istruzioni emanate dal Comune, non dovrebbe sussistere l'evenienza di richiedere rimborsi per prestazioni non rese o somme versate in eccedenza.

In ogni caso, al termine del ciclo scolastico ovvero a seguito di rinuncia,  le istanze vanno presentate  in carta semplice  direttamente al  Servizio  Diritto all'Istruzione con sede a P.zza Cavour 42,  via e-mail all'indirizzo  diritto.istruzione@comune.napoli.it   o possono essere inoltrate al medesimo Ufficio per il tramite della scuola di frequenza.

Nell'istanza il richiedente deve indicare  i dati anagrafici, l'indirizzo, il recapito telefonico, le modalità di accredito prescelte (bonifico bancario con spese a carico del richiedente o riscossione del mandato di pagamento in Tesoreria Comunale) e, in caso di scelta del bonifico bancario, il codice IBAN relativo a conto corrente bancario/postale intestato al richiedente, nonché deve indicare le motivazioni specifiche della richiesta. 

Alla domanda va, altresì, allegata copia del documento di identità e del codice fiscale del richiedente. 

Il Servizio Diritto all'Istruzione potrà, comunque, richiedere all'interessato copia dei pagamenti effettuati e alla scuola di frequenza eventuale attestazione in merito all'utilizzo del servizio da parte dell'alunno in questione.    

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti