1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Linee guida indirizzate alla regolamentazione dell’occupazione di suolo pubblico per attività di ristorazione all’aperto finalizzata alla riqualificazione ambientale e urbana sostenibile del Centro Storico di Napoli all’interno del perimetro del sito UNESCO

Dopo oltre 40 incontri tra consultazioni, sopralluoghi, commissioni consiliari e attività operative, il Gruppo di Lavoro ha elaborato le Linee guida indirizzate alla regolamentazione dell’occupazione di suolo pubblico per attività di ristorazione all’aperto finalizzata alla riqualificazione ambientale e urbana sostenibile del Centro Storico di Napoli all’interno del perimetro del sito UNESCO. Questo studio definisce nel dettaglio, per le strade e le piazze della città selezionate in base al criterio della densità commerciale, gli allineamenti, le altezze, le superfici, le distanze, gli ingombri, le tipologie, le cromie e i materiali degli arredi esterni dei bar e dei ristoranti, al fine di assicurare un livello di decoro e di accoglienza adeguato ad una città dalle grandi tradizioni storiche, architettoniche e commerciali come Napoli. Il lavoro condotto rappresenta, per il livello di meticolosità raggiunto, un'operazione originale che non ha precedenti in altre città italiane. I dettagli delle indicazioni fornite per ciascuna tipologia di arredo e per ciascuna area semplifica di gran lunga il processo di presentazione di occupazione di suolo da parte degli operatori, i quali avranno chiari tutti gli elementi utili per la stesura del proprio progetto.

Le Linee Guida sono state approvate con delibera di Giunta Comunale il 10 maggio 2019. Il documento consente di superare definitivamente i regimi di proroga (l'ultimo dei quali è scaduto il 30 Aprile scorso) con i quali, fino ad oggi, venivano autorizzate le occupazioni di suolo pubblico di bar e ristoranti.

Nello specifico il dispositivo:
– concede 6 mesi ai titolari di concessione di suolo pubblico ricadenti nelle piazze e nelle strade indicate per adeguare le stesse alle linee guide dettate attraverso la presentazione di apposito progetto;
– semplifica le procedure per il rilascio di nuove concessioni in tali aree evitando la richiesta del parere alla soprintendenza. L'attestazione di conformità alle linee guida sarà infatti riconosciuta direttamente dagli uffici comunali;
– supera definitivamente i regimi precedenti di proroga attraverso l'istituzione di un regime transitorio che prevede per tutti gli esercenti ricadenti nelle piazze e nelle strade non ancora rientranti nell'oggetto di studio, la possibilità di rilascio di occupazioni di suolo pubblico ad impatto minimale (sedie, tavolini, ombrelloni ad asse centrale) fino all'approvazione di linee guida anche per tali aree;
– impegna l'Amministrazione a garantire i controlli affinchè ciò che è stato definito  nelle Linee guide venga rispettato dagli operatori.
 
 

Gli ambiti di intervento

CENTRO ANTICO
Calata Trinità Maggiore, Largo Corpo di Napoli, Largo Divino Amore, Piazza Bellini, Piazza Cardinale Sisto Riario Sforza, Piazza Crocelle ai Mannesi, Piazza Luigi Miraglia, Piazza dei Gerolomini, Piazzetta Nilo, Piazza del Gesù, Piazzetta della Pietrasanta, Piazza San Domenico, Piazza San Gaetano, Portici del Palazzo dell'Imperatore di Costantinopoli, Via Benedetto Croce, Via dei Cimbri, Via Duomo, Via San Biagio dei Librai, Via Sedil Capuano, Via dei Tribunali.
CENTRO ANTICO
Calata Trinità Maggiore, Largo Corpo di Napoli, Largo Divino Amore, Piazza Bellini, Piazza Cardinale Sisto Riario Sforza, Piazza Crocelle ai Mannesi, Piazza Luigi Miraglia, Piazza dei Gerolomini, Piazzetta Nilo, Piazza del Gesù, Piazzetta della Pietrasanta, Piazza San Domenico, Piazza San Gaetano, Portici del Palazzo dell'Imperatore di Costantinopoli, Via Benedetto Croce, Via dei Cimbri, Via Duomo, Via San Biagio dei Librai, Via Sedil Capuano, Via dei Tribunali.
DANTE -TOLEDO
Palazzetta Matilde Serao, Piazza Dante, Piazza Duca d'Aosta, Piazza Salvo d'Acquisto, Via Carlo Doria, Via Enrico Pessina, Via Enrico Toti, Via Maddaloni, Via Micco Spadara, Via Ponte di Tappia, Via Toledo, Via Vincenzo Bellini.
CHIAIA - SAN FERDINANDO
Piazza Rodinò, Piazza Trieste e Trento, Piazza Vittoria, Via Chiaia, Via Santa Lucia.

FORIA
Larghetto Sant'Antonio Abate, Piazza Carlo III, Via Foria, Via Porta San Gennaro.

 
 
 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO