1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language

Contenuto della pagina

Iscrizioni ai Nidi d'Infanzia Comunali e alle Sezioni Primavera - a.s. 2015/16

  1. Termini per la presentazione della domanda
  2. Requisiti
  3. Modalità di presentazione della domanda
  4. Modello Domanda d'Iscrizione
  5. Formazione delle Graduatorie e Ricorsi
  6. Autocertificazioni integrative
  7. Ammissione e frequenza
  8. Sostituzione bambini ritirati, trasferiti o decaduti
  9. Trasparenza e pubblicità delle graduatorie e delle liste di attesa
  10. Contributo di frequenza mensile
  11. Dove Rivolgersi

1. Termini per la presentazione della domanda

Per l'anno scolastico 2015/16 è possibile presentare domanda di iscrizione presso i Nidi d'Infanzia e le Sezioni primavera comunali dal 15 maggio al 5 giugno 2015. 

 

2. Requisiti

Nidi d'infanzia: possono essere iscritti le bambine e i bambini residenti nel Comune di Napoli
- LATTANTI (3-12 mesi) i nati dal 1° ottobre 2014  al 5 giugno 2015,  
- SEMIDIVEZZI (13-24 mesi) nati dal 1° ottobre 2013 al 30 settembre 2014,
- DIVEZZI (25-36 mesi) nati dal 1° gennaio 2013 al 30 settembre 2013.

Sezioni Primavera: possono essere iscritti  le bambine e i bambini residenti nel Comune di Napoli, nati nel 2013 nelle seguenti sezioni primavera delle scuole dell'infanzia comunali:
  -  5° Circolo - "M.Cristina di Savoia" - III Municipalità (quartiere S.Carlo Arena)
  -  7° Circolo - "S.Francesco d'Assisi" - IV Municipalità (quartiere Poggioreale)
  - 15° Circolo - "Pascoli" - VII Municipalità (quartiere Secondigliano)
  - 17° Circolo - "Dietro la Vigna" - VIII Municipalità (quartiere Piscinola)
  - 22°Circolo - "Arcobaleno" - IX Municipalità (quartiere Pianura).

I bambini apolidi o stranieri che, anche se privi della residenza, dimorino nel territorio del Comune di Napoli, sono equiparati ai residenti.

 
 

3. Modalità di presentazione della domanda

In osservanza delle nuove disposizioni contenute nel Decreto Legislativo 28 dicembre 2013, n. 154 che ha apportato modifiche al Codice Civile in tema di filiazione, la sottoscrizione del  modulo di domanda di iscrizione, in autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/00, deve essere  condivisa da entrambi i genitori così come previsto dagli articoli 316 e  337 ter. 

Saranno prese in considerazione le iscrizioni sottoscritte da un solo genitore solo nella casistica prevista dall'articolo 337 quater in materia di affidamento a un solo genitore e opposizione all'affidamento condiviso. 

Le domande di iscrizione andranno presentate presso il Nido d'infanzia più vicino alla residenza o al luogo di lavoro o alla Sezione primavera delle scuole dell'infanzia comunali sopra  indicate. 

Laddove la domanda non venga presentata da entrambi i genitori, dovrà essere  corredata da copia del documento di riconoscimento  dell'altro genitore.
Inoltre, la domanda può essere presentata da un delegato munito di copia dei documenti di riconoscimento di entrambi i genitori.

I genitori, o chi ne fa le veci, dovranno compilare e sottoscrivere la domanda d'iscrizione su apposito modello, ai sensi del D.P.R. 445/00, disponibile presso ciascun  Nido d'infanzia comunale o scaricabile dall'area "scuola e educazione" del sito internet del Comune di Napoli.  

I genitori  o chi ne fa le veci, prima della sottoscrizione della domanda d'iscrizione dovranno prendere visione dell'informativa di cui all'art.13 del Codice in materia di protezione dei dati personali pubblicata sul sito internet del Comune di Napoli e affissa in ogni struttura.

Non si può presentare domanda d'iscrizione in più  Nidi d'infanzia o Sezioni primavera. Nel caso siano presentate più domande per la stessa bambina o bambino, sarà considerata valida solo la prima,  in base alla data e l'orario d'iscrizione.

Per i Nidi dell'infanzia le domande d'iscrizione dovranno essere riconfermate per le bambine e i bambini già frequentanti l'anno in corso.

La domanda d'iscrizione può essere anche inviata mediante posta elettronica certificata esclusivamente all'indirizzo protocollo@pec.comune.napoli.it allegando, con la scansione, il modulo di domanda, firmato e compilato in ogni sua parte e il documento di riconoscimento  dei genitori o di chi ne fa le veci. 

 

Le dichiarazioni rese nell'autocertificazione saranno sottoposte a verifica. Coloro che avranno prodotto dichiarazioni false o mendaci saranno denunciati all'Autorità Giudiziaria competente e contestualmente saranno esclusi dalla Graduatoria. Le bambine e i bambini diversamente abili, anche vecchi frequentanti,  dovranno presentare la certificazione specialistica sanitaria rilasciata dal Distretto Sanitario competente ai sensi degli artt. 3, 12 e 13 L.104/92 e dell'art.2 del D.P.R.24/02/94.

 
 
 
 
 
 
 

4. Formazione delle Graduatorie e Ricorsi

La formazione delle Graduatorie per i Nidi d'infanzia sarà articolata sulla base delle tre tipologie: Lattanti (solo per i Nidi dove è prevista la costituzione della sezione lattanti), Semidivezzi e Divezzi.  Le Graduatorie verranno formulate seguendo l'ordine delle  categorie con diritto di precedenza.

Per le Sezioni Primavera: le Graduatorie saranno formulate sulla base delle domande pervenute durante il periodo delle iscrizioni, sarà compilata la Graduatoria delle bambine e dei bambini nati nel 2013.

Nella formazione delle Graduatorie per i Nidi d'infanzia e per le Sezioni primavera  si applicano i criteri di  precedenza  stabiliti dal Regolamento Comunale degli Asili Nido, approvato con Delibera Consiliare n°120 del 10/04/97, secondo il seguente ordine:

  1. bambino già frequentante il nido d'infanzia del Comune di Napoli 
  2. bambino diversamente abile 
  3. bambino orfano di uno o entrambi i genitori, o separati, o divorziati, purché l'affidatario o il superstite lavori 
  4. figlio di madre lavoratrice nubile o padre lavoratore celibe (nucleo monoparentale effettivo - i genitori non debbono essere conviventi o coabitanti)
  5. figlio di genitore diversamente abile tale da costituire titolo preferenziale per la frequenza dei bambini 
  6. figlio di grandi invalidi del lavoro 
  7. figlio i cui genitori lavorino 
  8. figlio il cui genitore, purché unico percettore di reddito, sia stato immesso in cassa integrazione 
  9. figlio i cui genitori siano iscritti nelle liste dei disoccupati e non percepiscono altri redditi 
  10. bambino il cui nucleo familiare presenti una situazione socio-ambientale segnalata dal servizio sociale competente, tale da essere di serio pregiudizio per un sano sviluppo psico-fisico del bambino stesso.
 

Nella formazione delle Graduatorie, a parità di categoria, hanno precedenza i bambini di minore età per gli iscritti al Nido e di maggiore età per gli iscritti alla Sezione primavera.

I bambini che non appartengono alle categorie sopra elencate, saranno inseriti dopo l'ultima categoria, considerando sempre l'ordine dell'età.

Le Graduatorie Provvisorie verranno pubblicate il 16/06/2015 presso i  Nidi d'infanzia/Sezioni primavera e sul sito internet del Comune di Napoli nell'area "scuola ed educazione".   
Avverso la Graduatoria Provvisoria, sarà possibile  presentare eventuale domanda di ricorso entro il 3 luglio 2015, da inoltrare al Dirigente del Servizio "Attività Amministrative" della Municipalità in cui ricade il Nido/Sezione primavera.
Valutati i ricorsi, le Graduatorie Definitive verranno pubblicate il 10/07/2015 presso  i  Nidi d'infanzia e le sezioni primavera e sul sito internet del Comune di Napoli nell'area "scuola ed educazione". 

 
 
 

5. Autocertificazioni integrative

Per le dichiarazioni effettuate nella domanda di iscrizione possono essere richieste ulteriori informazioni mediante apposito modello di autocertificazione. 

 
 

6. Ammissione e frequenza

Saranno considerati ammessi le bambine ed i bambini che secondo l'ordine delle  Graduatorie rientrino in posizione utile in base alla ricettività del Nido d'infanzia/Sezione primavera  e alle risorse di organico assentite - a seguito del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale - ai sensi dell'art.243, comma 1, del D.Lgs. 267/00.
Inoltre il numero degli ammessi sarà determinato in base al numero di domande ricevute tenendo conto del rapporto educatore/bambini stabilito dalla normativa regionale.

All'atto dell'iscrizione dovrà essere comunicato ai genitori, o chi ne fa le veci, che le assenze prolungate oltre il 15° giorno non preventivamente e validamente giustificate, comporteranno l'automatica decadenza dal diritto al posto.
A questi ultimi, in base a questa disposizione, si potrà consentire precedenza in Graduatoria nel caso in cui fosse richiesta la riammissione.

Verranno considerati decaduti anche le bambine ed i bambini che non si presenteranno entro il 7° giorno dall'ammissione alla frequenza, senza valida giustificazione comunicata preventivamente.

Ai genitori, o a chi ne fa le veci, delle bambine e dei bambini che si assentano oltre il quinto giorno consecutivo,  va richiesto il certificato medico per la riammissione. 

 
 

7. Liste di attesa e sostituzione

Le bambine ed i bambini che inizialmente risulteranno non ammessi alla frequenza, saranno inseriti nelle liste di attesa secondo l'ordine della Graduatoria Definitiva. 
Le bambine ed i bambini inseriti nella lista di attesa saranno ammessi alla  frequenza in sostituzione dei ritirati, trasferiti o decaduti, secondo l'ordine della Graduatoria Definitiva, da Settembre 2015 al 31 Marzo 2016.

Nei Nidi dove risulta esaurita la lista di attesa dei LATTANTI e vi siano ancora posti disponibili, previa valutazione dei Servizi Municipali competenti, è possibile inserire i bambini della lista di attesa dei SEMIDIVEZZI. Lo stesso criterio sarà adottato anche nel caso delle liste di attesa delle bambine e dei bambini SEMIDIVEZZI o DIVEZZI.  
Qualora ciò non fosse possibile, possono essere inserite nuove richieste d'iscrizione, sempre che, all'atto della frequenza, le bambine e i bambini abbiano maturato i requisiti di età.

 
 

8. Trasparenza e pubblicità delle graduatorie e delle liste di attesa

Al  fine di assicurare trasparenza nelle procedure delle iscrizioni e nella gestione delle liste di attesa, verranno pubblicate sul sito internet del Comune di Napoli le Graduatorie Provvisorie e Definitive, l'aggiornamento delle liste di attesa e l'eventuale disponibilità di posti.

 

Contributo di frequenza mensile

Le famiglie delle bambine e dei bambini concorrono alla copertura delle spese per il funzionamento del servizio a domanda individuale dei Nidi d'infanzia e sezioni primavera con il pagamento anticipato di una quota di contribuzione mensile stabilita con Deliberazione del Consiglio Comunale.
Per la determinazione della quota contributiva i genitori dovranno presentare la nuova attestazione I.S.E.E. 2015,  presso il Nido/Sezione primavera ove è stata richiesta l'iscrizione del minore, entro il 4 settembre 2015.
La mancata presentazione della certificazione summenzionata nel termine innanzi indicato,  comporterà il pagamento della quota massima.

 
 
 

Dove Rivolgersi

presso l'Asilo Nido prescelto o la Sezione Primavera

 

presso i Servizi Municipali Attività Amministrative

 

o per informazioni di carattere generale presso il Servizio Educativo e Scuole Comunali
piazza Cavour, 42 - 6 piano - 80137 Napoli
tel. 081-7959420/10 fax 081-7959546
e-mail: servizio.educativo@comune.napoli.it


 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti