1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Nella Napoli Ducale: Arte scienza e cultura per la rinascita della città

Rampe San Giovanni Maggiore - Napoli
Largo San Giovanni Maggiore - Napoli

 
 
 
Basilica di San Giovanni Maggiore
 
 
Per oltre 42 anni la Basilica di San Giovanni Maggiore è rimasta chiusa e la sua importante presenza era caduta nell'oblio. Le straordinarie stratificazioni, dal periodo classico a quello paleocristiano, le complesse modifiche intervenute in epoca medioevale, in età rinascimentale, barocca e sino a quelle più recenti otto-novecentesche, la sua compagine architettonica, così come la tessitura muraria della sua più antica abside, messe in luce dagli interventi di restauro della Soprintendenza, ne fanno uno dei complessi architettonici più articolati ed affascinanti di Napoli: un autentico palinsesto carico di storia e di testimonianze archeologiche, costruttive e storico-artistiche.

Con immenso orgoglio di questa Città, dunque, ritorna a vivere un monumento ricco di arte, storia e sacralità grazie al Giubileo per la Città di Napoli, indetto dal Cardinale Crescenzio Sepe ed all'affidamento della Basilica alla Fondazione Ordine Ingegneri di Napoli. Gli Ingegneri hanno interpretato il Giubileo quale occasione per restituire dignità ad una parte della città che vive all'interno di percorsi d'arte degradati ma da riqualificare e valorizzare attraverso il coinvolgimento dei cittadini.

La Basilica si candida a diventare il cuore pulsante del Centro antico di Napoli, in cui le iniziative culturali e le proposte sociali si completeranno con quelle religiose che vedranno protagonisti, nel loro quotidiano, i residenti, i visitatori ed i turisti.
 

Evento in evidenza: INCANTO DI DONNE di Isa Danieli

isa Danieli legge gli autori di teatro che hanno accompagnato il suo viaggio di donna e di attrice.
 
Preleva la locandina dell'iniziativa.

 
loghi
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO