1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Giornata nazionale del trekking urbano

Cibo, arte e paesaggio dal 31 ottobre al 4 novembre

Il Trekking Urbano è un nuovo modo di fare turismo, meno strutturato e lontano dai circuiti più conosciuti. Un turismo sostenibile e “vagabonding”, più libero e ricco di sorprese che privilegia gli angoli più nascosti e meno noti delle città d’arte italiane. Il trekker urbano, attraverso itinerari studiati da esperti, ha la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio unica, coniugando la possibilità di immergersi nell’arte e nella natura, facendo sport. Oltre ad essere un’attività che fa bene al fisico e alla mente, il trekking urbano fa bene alle città perché permette di decongestionare le zone attraversate dai flussi turistici tradizionali, allargare il raggio delle visite alle aree più periferiche dei centri urbani e prolungare i soggiorni.
   
A Napoli due itinerari: da Porta San Gennaro a Capodimonte, attraverso i Vergini e La Sanità e dalla Chiesa Regina Paradisi ai Camaldoli fino all'Eremo, itinerari extramoenia, sulle pendici delle Colline per scoprire luoghi unici e paesaggi inediti a passo lento.

Otto Associazioni hanno risposto all'invito lanciato dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e offriranno dal 31 ottobre al 4 novembre un ricco programma di iniziative.
 
 
Panorama di Napoli
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO