1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina

Fino al 1 luglio 2018 - Basilica dello Spirito Santo - via Toledo 402

Da ottobre, l'esposizione della grande riproduzione di una delle più importanti scoperte archeologiche del XX secolo ha accolto oltre 60mila persone tra turisti italiani e stranieri.
"Il grande successo riscontrato da questa prima nazionale a Napoli, con un'ulteriore conferma fornita dalle numerose presenze nel periodo delle vacanze pasquali, ci ha spinti a restare ancora in una città ricca di storia e cultura - spiega il curatore italiano Fabio di Gioia - Sono ancora tante le richieste che arrivano da scuole e viaggiatori provenienti da tutto il mondo. Inoltre, si avvicina il Maggio dei Monumenti, una manifestazione molto importante per la città partenopea e il suo turismo. Crediamo che la suggestione unica dell'unione tra Oriente e Occidente, nata dall'accostamento delle riproduzioni di statue di terracotta datate oltre 2000 anni con la Basilica cinquecentesca dello Spirito Santo, sia ancora la chiave di volta culturale che attira i nostri visitatori".

Per il periodo di proroga sono previsti eventi musicali, aperitivi e tante iniziative per il Maggio dei Monumenti. Postazione ormai fissa in mostra, lo stand a cura di Tèdiquori di Roberto Riccardi che offre degustazioni gratuite di tè cinese, sempre caldo e rinfrancante, all'interno del book shop. La mostra “L’esercito di terracotta e il Primo Imperatore della Cina” è visitabile ogni giorno dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso ore 19) nella Basilica dello Spirito Santo in via Toledo 402, a Napoli fino al 1 luglio 2018.
 
 
L'esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO