1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Avviso di allerta meteo per fenomeni meteorologici avversi previsti dalle ore 06:00 di sabato 5 dicembre alle ore 06.00 di domenica 6 dicembre 2020, salvo ulteriori valutazioni

Chiusura cimiteri cittadini per i giorni sabato 5 dicembre e domenica 6 dicembre 2020 causa previste avverse condizioni meteo.

La Sala Operativa Regionale Unificata (S.O.R.U.) di Protezione Civile della Regione Campania ha diramato l’avviso di allerta n. 47/2020 per previste condizioni meteorologiche avverse; in particolare sono previsti dalle ore 06:00 di sabato 5 dicembre alle ore 06:00 di domenica 6 dicembre 2020 e, salvo ulteriori valutazioni, “fenomeni meteorologici avversi”, con particolare riguardo allo spirare di “venti forti o localmente molto forti”;

Pertanto si ordina per la giornata di sabato 5 dicembre e 6 dicembre 2020, su tutto il territorio cittadino, la chiusura dei cimiteri, anche privati, salvo l’esclusivo accesso all’ipogeo-cimitero Nuovissimo delle urne cinerarie e dei feretri nelle more della relativa operazione di polizia mortuaria, nonché l’accesso delle maestranze della Società Citelum, ove ciò si rendesse necessario per il ripristino degli impianti elettrici

Solo per la giornata di sabato 5 invece è prevista la chiusura dei parchi cittadini.
Fenomeni rilevanti:
Venti forti o localmente molto forti da Sud-Sud-Est con raffiche, in attenuazione dalla serata. Mare agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte.
 
 
 
 

Norme comportamentali in caso di avviso di allerta meteo per forti raffiche di vento

- Prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per l'eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, segnalare l'eventuale stabilità precaria di tali elementi anche in situazioni ordinarie, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115;  

- Assicurare stabilmente o rimuovere da finestre e balconi elementi mobili quali piante, coperture, strutture provvisorie o qualsiasi oggetto che possa essere trasportato via dal vento; 

- Osservare particolare prudenza negli spostamenti limitandoli a quanto strettamente necessario.

Specifica delle "Zone d'Interesse":

Zona 1: Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana;
Zona 2: Alto Volturno e Matese;
Zona 3: Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
Zona 4: Alta Irpinia e Sannio;
Zona 5: Tusciano e Alto Sele;
Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento;
Zona 7: Tanagro;
Zona 8: Basso Cilento.


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO