1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Passione materica. Mostra di Raffaele Ferrante

Dal 15 settembre al 6 ottobre 2020 al Maschio Angioino, Sale della Corte

 
 
immagine locandina


La personale di Raffaele Ferrante, volto noto del trio comico “I ditelo Voi”, che ha ottenuto un successo dietro l’altro in tv nel programma “Made in Sud”, a teatro ed al cinema, è frutto dell’ispirazione che nasce dall’osservazione quotidiana e dalla intima perlustrazione nell’inconscio. Venticinque opere, realizzate tra la fine del 2018 ed il 2019, saranno in esposizione dal 15 settembre al 6 ottobre 2020 nelle Sale della Corte del Maschio Angioino di Napoli.
 Il connubio tra ispirazione classica e suggestioni contemporanee caratterizza l’esposizione di Raffaele Ferrante, che ama plasmare differenti materiali densi e pastosi attraverso varie tecniche. 

«Spesso chi osserva i miei quadri esprime la tentazione di toccarli, tanta è la materia che amo plasmare – dichiara l’artista - Io incito a toccare le mie opere. Mi piace che ci sia interazione tra la mia arte e l’osservatore». Ferrante spazia dai colori ad olio alla lucentezza e pastosità degli smalti, fino agli acrilici, dai supporti su tela al plexiglas in una sperimentazione che non perde di vista l’intenzione figurativa. Dopo Benevento e Cava de’ Tirreni, giunge alla terza - ma non ultima - tappa la mostra itinerante “Passione materica”, a cura di Augusto Ozzella e Barbara Melcarne, organizzata dalla Associazione culturale CosmoArt in collaborazione con l’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di Napoli. «Nel suo essere artista Raffaele Ferrante fa confluire tutta la sua cultura e la nota umoristica che lo accompagna nel percorso di vita e professionale – dichiara l’organizzatore Ozzella – La sua arte è partecipazione ed esigenza di condivisione.
 I riferimenti a Napoli, ai grandi del passato, e la voglia di plasmare la materia per rendere un’idea in concetto sono gli elementi che mi hanno portato a condividere l’arte di questo eclettico artista multidisciplinare». L’esposizione, è aperta al pubblico dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 17.00  
  

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO