1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Annunciati i vincitori del premio UE 2020 della letteratura

immagini delle copertine dei libri premiati

Il 19 maggio Mariya Gabriel, Commissario europeo per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù ha annunciato i vincitori del premio dell'Unione europea per la letteratura 2020 (EUPL). Scopriamoli di seguito:
• Belgio: Nathalie Skowronek, La carte des regrets (La mappa dei rimpianti)
• Bosnia ed Erzegovina: Lana Bastašić, Uhvati zeca (Prendi il coniglio)
• Croazia: Maša Kolanović, Poštovani kukci i druge jezive priče (Cari insetti e altre storie spaventose)
• Cipro: Σταύρος Χριστοδούλου (Stavros Christodoulou), Τη μέρα που πάγωσε ο ποταμός (Il giorno in cui il fiume si è bloccato)
• Danimarca: Asta Olivia Nordentoft, Penge på lommen (Soldi in tasca)
• Estonia: Mudlum (Made Luiga), Poola poisid (Ragazzi polacchi)
• Germania: Matthias Nawrat, Der traurige Gast (L’ospite triste)
• Kosovo: Shpëtim Selmani, Libërthi i dashurisë (Il libretto dell'amore)
• Lussemburgo: Francis Kirps, Die Mutationen (Le mutazioni)
• Montenegro: Stefan Bošković, Ministar (Ministro)
• Macedonia settentrionale: Петар Андоновски (Petar Andonovski), Страв од варвари (Paura dei barbari)
• Norvegia: Maria Navarro Skarange, Bok om sorg (Libro del dolore)
• Spagna: Irene Solà, Canto jo i la muntanya balla (Canto e balli di montagna).

Mariya Gabriel ha dichiarato: "Nell'attuale crisi ci affidiamo più che mai ad artisti e autori per aiutarci a superare l'isolamento del parto. La lettura è un modo potente per provare forti emozioni, essere trasportati in un universo diverso nel tempo e nello spazio e incontrare nuovi personaggi, tutto rimanendo a casa. Congratulazioni a tutti i vincitori del premio europeo per la letteratura di quest'anno!”

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO