1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Comunicazione di spostamento delle persone fisiche

Comunicazione di ingresso in Regione Campania a seguito di Ordinanza del Presidente della Regione Campania del 9 maggio 2020

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020 ha rinnovato le misure di contenimento del contagio da COVID-19, dettando disposizioni che, in sostituzione di quelle del precedente Decreto, si applicano sull'intero territorio nazionale dal 4 maggio e sono efficaci fino al 17 maggio 2020.
Sul territorio del Regione Campania le misure di contenimento, per quanto attiene agli spostamenti, restano regolate dall'Ordinanza del Presidente n.46 del 9 maggio 2020.
Per l'effetto, fino al 17 maggio, resta confermato l’obbligo per tutti i soggetti provenienti dalle altre regioni d'Italia o dall'estero che faranno ingresso in Regione Campania di comunicare l'arrivo al Comune di residenza, domicilio o dimora di destinazione.
Al Comune di Napoli tale comunicazione di ingresso va fatta utilizzando il modulo allegato, non ha valore autorizzatorio in quanto serve per tracciare flussi di rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza come consentito dal richiamato DPCM (spostamenti per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, di assoluta urgenza o per motivi di salute) e non esime la persona che fa ingresso in Campania dal comunicarlo al Dipartimento di Prevenzione dell'ASL Napoli 1 Centro e al proprio medico o pediatra per i conseguenti adempimenti sanitari .
L'indirizzo e-mail a cui inoltrare il modulo per la comunicazione di arrivo al Comune di Napoli è il seguente:
spostamenticovid19@comune.napoli.it

Per gli ulteriori obblighi disposti dall'OPRC n.46/09.05.2020, (permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, divieto spostamenti e viaggi, attività di sorveglianza, comparsa sintomi), si rinvia al provvedimento regionale, pure consultabile sul sito del Comune di Napoli.

Napoli, 11 maggio 2020
 Il dirigente
dr. Roberta Sivo
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO