1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Bando per l'assegnazione di n. 50 loculi per resti mortali ubicati nella "Cappella comunale della Legalità"

 
 
Nel quadrato monumentale del Cimitero di Poggioreale, il Comune ha acquisito al Patrimonio una cappella gentilizia abusiva (per violazione dell'art. 49 - lavori abusivi - nonché per la illegale compravendita, vietata ai sensi dell'art. 53 del vigente Regolamento comunale), e ha istituito la "Cappella comunale della Legalità". Con un bando pubblico, i 50 loculi per resti mortali ivi ubicati saranno assegnati ai cittadini, a tariffe deliberate dal Consiglio Comunale, senza più speculazioni sul dolore delle famiglie.

Determina Dirigenziale n. 53 del 7/12/2015 ad oggetto: "Istituzione della Cappella comunale della Legalità nel Cimitero di Poggioreale in luogo della cappella privata funeraria, già epigrafata de Guevara-Suardo, duchi di Bovino e di Castellairoli (A.D. 1843), sita nel quadrato monumentale del Cimitero di Poggioreale, contrassegnata con il n. 58, acquisita al patrimonio comunale ai sensi dell'art. 49 e dell'art. 53 del vigente Regolamento di polizia mortuaria e dei servizi funebri del Comune di Napoli. Approvazione del Bando per l'assegnazione di n. 50 loculi per resti mortali ubicati nella Cappella comunale della Legalità per il solo utilizzo immediato e del relativo modello di istanza di assegnazione.

Per le assegnazioni, Le richieste (pervenute entro e non oltre il 31 gennaio 2016) saranno ordinate unicamente tenendo conto dell'ordine cronologico della data di morte del defunto da esumare, dalla più remota alla più recente, sempre che sia posto nelle fosse delle aree comunali di tutti i cimiteri cittadini.

Si procederà ad assegnazione sino a che vi sarà disponibilità di loculi, terminati i quali il bando si intenderà concluso.
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO