1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

AVVISO PUBBLICO

Assegnazione del contributo economico in favore delle famiglie affidatarie per l'anno 2016

Assegnazione del contributo economico in favore delle famiglie affidatarie per l'anno 2016 ai sensi delle "Disposizioni in materia di minori fuori famiglia" approvate con Deliberazione di G.C.n.1088 del 31.12.2013 con le quali si stabilisce che il contributo per  l'affido etero-familiare è pari ad €380,00 mensili mentre quello intra-familiare è quantificato sulla base della valutazione della condizione economica dei parenti, rilevata dal modello ISEE.

Requisiti di accesso
Possono accedere al contributo economico i nuclei familiari o le persone singole che hanno in affidamento uno o più minori. Per i parenti affidatari è stabilita una soglia di reddito familiare superata la quale non è possibile accedere al contributo. La soglia è parametrata in funzione della situazione economica rilevata dal modello ISEE.
Relativamente al modello ISEE, è necessario che risulti rilasciato nell'anno 2016 e sia riferito ai redditi 2014.
Valore ISEE
Contributo
da 0,00 a 5.000,00
380,00
da 5.000,01 a 8.000,00
304,00
da 8.000.01 a 11.000,00
228,00
da 11.000,01 a 14.000,00
152,00
da 14.000,01 e oltre 0,00
0,00

Modalità e tempi di presentazione delle domande

Le richieste di contributo economico per l'anno 2016 - redatte secondo il fac-simile predisposto dal competente ufficio - possono essere presentate a partire dal 20 gennaio 2016 entro e non oltre il 31.03.2016 presso il Servizio Politiche per l'Infanzia e l'Adolescenza - Vico Santa Margherita a Fonseca, 19 con le seguenti modalità:

  • consegna a mano presso l'ufficio protocollo del Servizio Politiche per l'Infanzia e l'Adolescenza - Vico Santa Margherita a Fonseca, 19;
  • a mezzo mail all'indirizzo di posta elettronica certificata: politiche.infanzia@pec.comune.napoli.it

Documentazione da allegare alla richiesta

  • Modello ISEE anno 2016  riferito al nucleo familiare dell'affidatario
  • Copia del documento d'identità del richiedente
  • Copia del codice fiscale del richiedente
  • Copia del codice IBAN utilizzato per l'accredito del contributo 
  • Eventuale certificazione sanitaria attestante lo stato di disabilità del minore in affidamento
 
 
 

Data di pubblicazione: 11/02/2016

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO