1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

E' giunto il tempo della crescita

immagine del Presidente Barroso

Aprire una nuova fase nella governance economica con l'impegno per un programma di crescita

A conclusione del Consiglio europeo di primavera, il presidente Barroso ha accolto con favore la firma del trattato di stabilità, coordinamento e governance, sottolineando che, una volta  consolidata questa cultura della stabilità finanziaria, ci saranno le condizioni migliori per affrontare altre questioni molto importanti per l'Unione.
Il Presidente Barroso ha affermato : "Penso che ci sia un consenso generale sulla necessità di colmare il divario di implementazione in modo che le decisioni prese nel Consiglio europeo dai Capi di Stato e di governo siano poi realmente seguite da decisioni concrete in seno al Consiglio".

Ha continuato:"La mia impressione è che i capi di Stato e di governo stiano ora considerando il semestre europeo con maggiore serietà . La politica dovrà ora tradursi in programmi nazionali di riforma e poi in raccomandazioni specifiche per ogni paese. " ha inoltre spiegato: "Oggi ho per conto della Commissione spinto per project bonds - obbligazioni di crescita per i progetti infrastrutturali europei".

Barroso ha concluso delineando le scadenze internazionali per l'UE e dando il benvenuto ai progressi per quanto riguarda l'adesione della Bulgaria e della Romania a Schengen e la decisione sulla concessione dello status di candidato alla Serbia.

Essere concreti

In vista del Consiglio europeo, il Presidente Barroso ha inviato una lettera ai membri del Consiglio  sul rilancio della crescita, la competitività e l'occupazione. In allegato un documento che fornisce una panoramica della situazione.
I messaggi principali della lettera del Presidente Barroso sono: "Ora è il momento di essere concreti Ora è il momento di decidere in merito alle proposte concrete che la Commissione ha messo sul tavolo.». "Siamo tutti d'accordo sull'importanza di prendere le decisioni giuste per la nostra crescita e la competitività future. La vera prova che ci troviamo ad affrontare è se siamo in grado di tradurre queste buone intenzioni in risultati operativi. "Ricerca e innovazione sono la chiave per la futura competitività dell'Europa. "Nessuno vuole vedere il potenziale innovativo delle piccole imprese soffocate dalla burocrazia (..) Abbiamo già presentato le misure che potrebbero ridurre gli oneri amministrativi fino 40 miliardi di euro. Essi non sono stati tutti adottati fino ad oggi". ».  
La lettera si conclude riconoscendo che l'ordine del giorno ambizioso che noi condividiamo 'richiede una leadership e difficili decisioni politiche."

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO