1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

La Commissione estende la durata delle consultazioni pubbliche

immagine del sito

Dal primo gennaio la Commissione europea ha deciso di dare ai cittadini, alle imprese e alle organizzazioni non governative almeno 12 settimane, e non più 8, per formulare osservazioni sulle nuove politiche e normative, agevolandone, quindi, la partecipazione, fin dalle prime fasi, alla definizione delle politiche dell'Unione. La Commissione ha, inoltre, istituito un servizio di segnalazione per le iniziative future. Le organizzazioni che si iscrivono al  registro per la trasparenza usufruiranno di questo servizio di segnalazione, ricevendo informazioni sulle tabelle di marcia riguardanti le nuove iniziative nei settori di interesse circa un anno prima dell'adozione.

La politica di "regolamentazione intelligente" della Commissione mira a coinvolgere i cittadini e le imprese nel processo legislativo per garantire che tutte le informazioni concrete e tutte le preoccupazioni siano tenute in debita considerazione al momento di elaborare una proposta legislativa e per incrementare la partecipazione delle categorie finora sottorappresentate.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO