1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Seduta consiliare del 15 luglio 2011 ore 10.00 - via Verdi

 
Raccolta degli atti di natura informativa della seduta consiliari
sintesi giornalistica del 15 luglio
resoconto stenotipico del 15 luglio
radionotiziario del 15 luglio
Radio notiziario del Consiglio comunale. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale saluto agli ascoltatori RADIO NOTIZIARIO DEL 15 luglio 2011 Il Consiglio comunale, presieduto da Raimondo Pasquino e alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris si è riunito per l'esame della manovra di bilancio 2011. Il Consiglio ha dedicato un minuto di raccoglimento alla memoria dei due ultimi caduti italiani in Afghanistan, i caporal maggiore Gaetano Tuccillo e Roberto Marchini . L'Assessore Riccardo Realfonzo ha quindi svolto la relazione sulla manovra previsionale 2011 e sul consuntivo 2010, e ha definito la manovra da 70 miliardi di euro, varata dal Governo, di estrema gravità per gli enti locali ed in particolare per il Mezzogiorno. I punti principali del bilancio di previsione non prevedono nessun taglio ai servizi fondamentali dell'ente, nonostante i forti vincoli imposti dal patto di stabilità interno ed i tagli dei trasferimenti statali e regionali. La manovra inoltre annuncia l'istituzione di una task-force anti-evasione; la semplificazione della macchina comunale con la riduzione del numero dei dirigenti e il taglio dei costi della politica. Nel documento contabile si prevede la riduzione delle società partecipate anche attraverso accorpamenti e l'utilizzo più efficace del patrimonio immobiliare nonchè investimenti consistenti per funicolare e metropolitana e per il potenziamento della raccolta differenziata. L'assessore Realfonzo ha brevemente replicato alla discussione generale, riprendendo alcune delle questioni sollevate nel corso del dibattito, soffermandosi in particolare sulle spese in campo culturale e sociale, sulla task-force anti evasione e sulle società partecipate. I lavori del Consiglio sono proseguiti con la votazione delle delibere iscritte all'ordine dei lavori e con l'esame degli 89 ordini del giorno. Durante l'esame dei documenti, l'Aula ha approvato a maggioranza, la proposta del consigliere Vasquez di una breve sospensione per consentire ai capigruppo di verificare la possibilità di un accorpamento degli ordini del giorno. Alla ripresa dei lavori, il Presidente Pasquino ha reso noto il ritiro di una consistente parte degli stessi da parte dei proponenti. Complessivamente sono stati, dunque, approvati diciannove tra mozioni ed ordini del giorno. Approvata a maggioranza anche la delibera sulla ricognizione dei debiti fuori bilancio e la delibera sul rendiconto di gestione esercizio 2010. Anche questa seduta del Consiglio comunale è stata trasmessa in diretta streaming audio sia sul sito del Comune che su quelli del Sindaco Luigi de Magistris. I contatti, oltre settecento, sono risultati costanti, non facendo registrare interruzioni nella frequenza degli ascolti. E' tutto. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale a risentirci. Per ulteriori notizie sull'attività del Consiglio comunale consultare il sito www.comune.napoli.it Per segnalazioni la nostra mail è consiglio.stampa@comune.napoli.it Radio notiziario del Consiglio comunale. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale saluto agli ascoltatori RADIO NOTIZIARIO DEL 15 luglio 2011 Il Consiglio comunale, presieduto da Raimondo Pasquino e alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris si è riunito per l'esame della manovra di bilancio 2011. Il Consiglio ha dedicato un minuto di raccoglimento alla memoria dei due ultimi caduti italiani in Afghanistan, i caporal maggiore Gaetano Tuccillo e Roberto Marchini . L'Assessore Riccardo Realfonzo ha quindi svolto la relazione sulla manovra previsionale 2011 e sul consuntivo 2010, e ha definito la manovra da 70 miliardi di euro, varata dal Governo, di estrema gravità per gli enti locali ed in particolare per il Mezzogiorno. I punti principali del bilancio di previsione non prevedono nessun taglio ai servizi fondamentali dell'ente, nonostante i forti vincoli imposti dal patto di stabilità interno ed i tagli dei trasferimenti statali e regionali. La manovra inoltre annuncia l'istituzione di una task-force anti-evasione; la semplificazione della macchina comunale con la riduzione del numero dei dirigenti e il taglio dei costi della politica. Nel documento contabile si prevede la riduzione delle società partecipate anche attraverso accorpamenti e l'utilizzo più efficace del patrimonio immobiliare nonchè investimenti consistenti per funicolare e metropolitana e per il potenziamento della raccolta differenziata. L'assessore Realfonzo ha brevemente replicato alla discussione generale, riprendendo alcune delle questioni sollevate nel corso del dibattito, soffermandosi in particolare sulle spese in campo culturale e sociale, sulla task-force anti evasione e sulle società partecipate. I lavori del Consiglio sono proseguiti con la votazione delle delibere iscritte all'ordine dei lavori e con l'esame degli 89 ordini del giorno. Durante l'esame dei documenti, l'Aula ha approvato a maggioranza, la proposta del consigliere Vasquez di una breve sospensione per consentire ai capigruppo di verificare la possibilità di un accorpamento degli ordini del giorno. Alla ripresa dei lavori, il Presidente Pasquino ha reso noto il ritiro di una consistente parte degli stessi da parte dei proponenti. Complessivamente sono stati, dunque, approvati diciannove tra mozioni ed ordini del giorno. Approvata a maggioranza anche la delibera sulla ricognizione dei debiti fuori bilancio e la delibera sul rendiconto di gestione esercizio 2010. Anche questa seduta del Consiglio comunale è stata trasmessa in diretta streaming audio sia sul sito del Comune che su quelli del Sindaco Luigi de Magistris. I contatti, oltre settecento, sono risultati costanti, non facendo registrare interruzioni nella frequenza degli ascolti. E' tutto. Dall'Ufficio Stampa del Consiglio comunale un cordiale a risentirci. Per ulteriori notizie sull'attività del Consiglio comunale consultare il sito www.comune.napoli.it Per segnalazioni la nostra mail è consiglio.stampa@comune.napoli.it
 
 

ordine dei lavori e sintesi esito

ordine dei lavori e sintesi esito
Ordine dei lavori
Sintesi esito
Deliberazione di G.C. n. 778 del 30/06/2011
Proposta al Consiglio:
Verifica ai sensi dell'art. 172 comma 1 lettera c) del T.U.E.L. approvato con il Dlgs. 267/2000, delle aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attivit produttive e terziarie ai sensi delle leggi 167/62, 861771, 457/78  che possono essere ceduti in propriet o in diritto di superfice. Determinazione del prezzo di cessione delle aree e fabbricati
ASSESSORE TUCCILLO

Deliberazione del Consiglio Comunale N15
Approvata a maggioranza col voto contrario dei consiglieri Palmieri e Nonno e l'astensione dei consiglieri Zimbaldi, Lebro, Antonio Borriello e Grimaldi.
Deliberazione di G.C. n. 779 del 30/06/2011
Proposta al Consiglio:
Determinazione delle aliquote dell'imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.) da applicarsi per l'anno 2011, nonch della detrazione spettante per l'abitazione principale
ASSESSORE REALFONZO

Deliberazione del Consiglio Comunale N16
Approvata a maggioranza con l'astensione dei consiglieri Nonno, Lebro, Zimbaldi, Addio, Guangi, Castiello, Mansueto e Moretto.
Deliberazione di G.C. n. 780 del 30/06/2011
Proposta al Consiglio:
Determinazione ai sensi del combinato disposto dell'art. 61 del Decreto Legislativo n. 507/1993 e ss.mm.ii., dell'art.11 del Decreto Legge 195/2009 e ss.mm.ii. delle tariffe Tarsu 2011.
ASSESSORE REALFONZO - ASSESSORE SODANO

Deliberazione del Consiglio Comunale N17
Approvata a maggioranza con l'astensione dei consiglieri Nonno, Zimbaldi, Santoro, Lebro, Castiello, Moretto, Mansueto e Guangi.
Deliberazione di G.C. n. 781 del 30/06/2011
Proposta al Consiglio:
Modifica del vigente Regolamento per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione del relativo Canone (COSAP)
ASSESSORE REALFONZO

Deliberazione del Consiglio Comunale N18
Approvata a maggioranza con l'astensione dei consiglieri Lebro e Zimbaldi e il voto contrario dei gruppi Pdl, Liberi per il Sud, Pdl Napoli e Fli.
Deliberazione di G.C. n. 782 del 30/06/2011
Proposta al Consiglio:
Determinazione delle tariffe dei servizi pubblici a domanda individuale da erogarsi, nell'esercizio finanziario 2011, dal comune di Napoli. Determinazione del sistema di agevolazioni ed esenzioni, delle modalit di gestione e delle contribuzioni.
Determinazione della percentuale di copertura dei costi di gestione.
ASSESSORE REALFONZO

Deliberazione del Consiglio Comunale N19
Approvata a maggioranza con l'astensione del consigliere Lebro e il voto contrario dei gruppi Pdl, Liberi per il Sud, Pdl Napoli e Fli.
Deliberazione di G.C. n. 785 del 30/06/2011
Proposta al Consiglio:
1) Approvazione dello schema del Programma Triennale dei lavori pubblici per gli anni 2011/2013, dello schema dell'Elenco annuale dei lavori pubblici da realizzarsi nel 2011.
2) Approvazione dello schema di Bilancio annuale di previsione per l'esercizio 2011 recante in allegato i documenti previsti dell'art. 172 del D. lgs. 267/2000 ss.mm.ii., della Relazione Previdenziale e Programmatica e dello schema di Bilancio pluriennale per il periodo 2011/2013.
3) Politica dei tributi locali ed indirizzi per il contrasto all'evasione e all'elusione dei tributi locali.
ASSESSORE REALFONZO

Deliberazione del Consiglio Comunale N20
Approvata a maggioranza con emendamenti ( 10 ) ed integrata con 19 ordini del giorno.
Voto contrario di Santoro ( FLI ) ed astensione di Lebro ( UDC ) e del Presidente Pasquino.
Ricognizione dei debiti Fuori Bilancio - ulteriore rispetto a quelli di deliberazione di C.C. n. 26 del 29 settembre 2010 e n. 39 del 14/12/2010 manifestatasi a tutto il 31 dicembre 2010, dei quali i dirigenti responsabili dei Servizi/Progetti del Comune e delle Municipalit propongono, ai sensi dell'articolo 194 1 comma del D.L.vo 267/2000 ed in attuazione della deliberazione di G.C. n. 918 del 4 giugno 2009 il riconoscimento della relativa legittimit.

Deliberazione del Consiglio Comunale N21
Approvata a maggioranza col voto contrario di Santoro e l'astensione di Lebro Grimaldi ( Federazione della Sinistra).
Approvazione del Rendiconto della Gestione Esercizio 2010 

Deliberazione del Consiglio Comunale N22
Approvata col voto contrario di Santoro e l'astensione di Lebro (UDC) Grimaldi e Coccia (fedederazione della Sinistra )
 

ordini del giorno e mozioni approvate

ordini del giorno e mozioni approvate
riferimento delibera
ordini del giorno
mozioni
 
 
 
 
 
 

Audio integrale della seduta consiliare

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO