1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Progetto A.L.I.I. , Meeting finale - Sofia (BG) 24-26 giugno 2010

Logo del progetto Alii
 
Foto di un workshop alii

Si terrà a Sofia dal 24 al 26 giugno il Meeting finale del Progetto ALII (Adult Learning for Immigrants Integration), cofinanziato nell'ambito del programma europeo LLP - Grundtvig, di cui il CEICC - Comune di Napoli è coordinatore.

Il progetto, avviato nel dicembre del 2008 a Napoli dal CEICC in collaborazione con L'Orsa Maggiore e contempoiraneamente in Bulgaria, Danimarca, Francia e Lettonia, vuole contribuire a ripensare l'educazione degli adulti immigrati e non e proporre alla fine del percorso un kit metodologico e linee guida all'UE.  Il meeting sarà l'occasione per presentare ad un pubblico formato da esperti in materia di educazione degli adulti, da rappresentanti delle pubbliche amministrazioni responsabili dei settori dell'immigrazione e formazione permanente e da rappresentanti di associazioni ed organizzazioni interessate alla tematica, i risultati dei workshop che si sono svolti nei cinque paesi nel corso del 2009 e del 2010. Al meeting prenderanno parte anche alcuni partecipanti immigrati che hanno preso parte attiva ai workshop e potranno raccontare l'esperienza vissuta a Napoli, Riga, Krogerup, Nantes e Sofia. 

Il meeting è organizzato dalla Fondazione CEGA (BG) partner del progetto.



IL PROGETTO ALII

Il progetto è destinato ad adulti appartenenti a diverse etnie con l'obiettivo della diffusione della filosofia del meticciato culturale.

ALII, attraverso la sperimentazione del metodo dell'incidente critico, propone:
- uno spazio di accoglienza, scambio e confronto tra persone di diversi popoli e culture;
- un luogo di conoscenza per sviluppare amicizie e cooperazione;
- un tempo di elaborazione di nuovi modi per affrontare i conflitti e le difficoltà che nascono dall'incontro tra le diversità.
 
In ogni paese partecipante si svolgono, nell'arco di due anni(2009-2010), quattro seminari tematici con gruppi composti da 25 adulti, immigrati e non.

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO