1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Occupazioni temporanee di suolo pubblico (Concessioni giornaliere) per lavori da parte di Enti Erogatori di Pubblici Servizi (A.B.C., E-distribuzione, Italgas, ecc.) nelle strade di competenza municipale

Responsabile del Procedimento

Funz. Tecn. ing. Manuela Brescia
tel. 081.7952075

In quali casi?

Per l'installazione di impianti, cavi e tubazioni posti nel sottosuolo per l'erogazione di pubblici servizi

Chi esegue i lavori?

impresa di fiducia dell' Ente richiedente erogatore di Servizi di pubblico

Chi sostiene il costo dell'intervento?

il Richiedente

Qual è il titolo autorizzativo occorrente?

  • Concessione di occupazione del suolo pubblico rilasciata dalla Direzione di Municipalità U.O. Tecnica previo Parere della Conferenza Permanente dei Servizi per i Cantieri e le Manifestazioni;
  • titoli autorizzativi/nulla osta rilasciati dagli Uffici preposti quali SUEP, Soprintendenza etc.

La richiesta

va presentata all'Ufficio Protocollo della Direzione di Municipalità U.O. Tecnica, utilizzando il Mod SE_10.04/A
 
Essa deve contenere:

  • i dati anagrafici del Legale Rappresentante (Soggetto Richiedente, Titolare o Delegato, ecc.);
  • il luogo dell'occupazione;
  • i metri quadri totali di occupazione;
  • i giorni di occupazione;
  • documentazione tecnica (Relazione, grafici e fotografie) a firma di tecnico abilitato

Il costo della Concessione

l'autorizzazione comporterà i seguenti versamenti: a titolo di canone di occupazione di suolo o di sottosuolo (per i mq di occupazione - lunghezza dell'occupazione per la larghezza convenzionale di 1,75 m) con l'area di cantiere sul c/c n. 49543655 intestato Servizio COSAP nella misura stabilita dal SGT (art 25 c.3).
L'autorizzazione comporterà i versamenti secondo quanto stabilito dal regolamento Cosap vigente.

 

Durata del procedimento

Ai sensi dell'art. 88 del D.Lgs 259/2003 la tempistica di perfezionamento del procedimento sarà la seguente:
– per scavi inferiori a 200 m – 10 gg
– per scavi su infrastrutture esistenti – 8 gg
– per le occupazioni temporanee di suolo pubblico – 30 gg

Download

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO