1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

In-forma geometrica mostra internazionale d'Arte Geometrica

Sala della loggia, Museo Civico di Castelnuovo dal 5 al 26 febbraio 2009

a cura di Saverio Cecere e Rosario Pinto
Insignita della medaglia del Presidente della Repubblica Italiana e con il patrocinio della Camera dei Deputati

Con questo titolo molto particolare di In-forma geometrica si è voluto dar corpo ad una rassegna espositiva che abbia l'ambizione di porsi come un riferimento di sicuro indirizzo per una creatività artistica che - all'avvio ormai maturo del nuovo millennio - attesti l'ineludibilità di un progetto compositivo alla radice stessa d'una produzione artistica che non intenda abbandonarsi alla mera deriva dei sentimenti, ma che voglia tentare di fornire una spiegazione dell'oggettività delle cose e delle strutture profonde del reale.
Ciò che, inoltre, intende conseguire questa rassegna è il risultato d'un additamento etico all'interno della grande famiglia stilistica dell'astrazione geometrica, dimostrando che, al di là delle segmentazioni specifiche, esiste un denominatore comune che accorpa le scansioni particolari nel segno unificante della ricerca d'una razionalità espressiva.
In tal modo, l'astrazione geometrica diventa effettivamente la grande casa comune di tutte quelle opzioni creative che si volgono ad un'analisi del reale estrapolandone le ragioni formali ed emotive additando, peraltro, costantemente il peso del loro impatto sulla psicologia individuale e sui nessi storici che da tutto ciò si diramano.
E' una rassegna articolata e complessa, quindi, questa che si inaugura il 5 febbraio, alle ore 17,30 nelle sale del Castello Angioino di Napoli, promette d'avviare un importante dibattito non solo all'interno della critica d'arte, ma anche tra gli artisti stessi, dal momento che essa ha scelto di proporre - anche grazie al contributo fornito dai molti operatori provenienti da tutte le parti del mondo - il suggerimento d'un'istanza di rinnovamento sulla cui articolazione occorre animare la discussione partendo, comunque, dall'irrinunciata coscienza della centralità geometrica nel cuore stesso del processo delle dinamiche dell'astrazione.

La mostra viene accompagnata da un volume, con 250 tavole a colori delle opere, testi teorici, e storiografici dei gruppi e movimenti che hanno operato nel campo dell'Astrazione Geometrica a partire dal XIX ad oggi.
Gutenberg edizioni, Penta, (SA).

La mostra comprende 50 artisti provenienti da Venezuela, Argentina, Brasile, Equatore, Colombia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Austria, Polonia,
Gran Bretagna, Egitto, Italia.

partecipano:
Luis Arnal - Maria Arvelaiz Gordon - William Barbosa - Renato Barisani
Ania Borzobohaty - Claude Bourguignon - Ingeborg Bruch
Jose Caceres - Francisco Camino - Saverio Cecere
Henk Crouwel - Eef De Graaf
Roland De Jong Orlando - Pino De Luca - Gianni De Tora
Vittorio Fortunati - Aldo Fulchignoni - Francesco Gallo
Joso Galvao - Jose Guedes
Nicole Guyhart - Hernan Jara - Angel Hernandez
Octavio Herrera - Domenique Hieaux - Jorge Jaramillo
Anneke Klein Kranenbarg - Hans Kleinsman - Ettore Le Donne
Josef Linschinger - Cyril Lixenberg - Alberto Lombardi - Enea Mancino
Jaildo Marinho - Michelangeli - Renato Milo
Ignacio Monque - Nanin - Simon Oud - Antonio Perrottelli
Marta Pilone - Arturo Quintero
Roel Rolleman - Inès Silva
Mario stoccato - Giovanna Strada - Muneki Suzuki
Wolfang Ulbrich - Andrè Van Lier - Piet Van Zon - Francesco Varlotta
Attilio Michele Varricchio - Jacques Weyer - Yahya Youssef

CASTEL NUOVO

Open: Monday - Saturday: 9.00 a.m. - 7.00 p.m.
Box office closes at 6.00 p.m.
Tickets: reduced for groups of students of at least 15 people.
Free admission: for under 18 and over 65; for groups of students attended by teachers; for students of Humanistic Faculties; for members of ICOM.
The accesses allow disabled to enter easily.
 
We suggest that groups of students should book the tour at the Museum office in advance.
 
How to reach us:
From Vomero: Central Funicolare (Piazzetta Fuga via Toledo)
From the city centre: C55 (C.so Umberto - via Depretis), R2 (Central station- Piazza Trieste e Trento)
From Chiaia: R3 (Riviera di Chiaia - Piazza Municipio)
Tramcar: 1 (Poggioreale - via Marina)

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO