1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Il Comune » Stato civile e Anagrafe » Carta d'identità elettronica: le cose da sapere

Contenuto della pagina

Carta d'identità elettronica: le cose da sapere

Dal 1 gennaio 2017 il Comune di Napoli rilascerà solo la carta di identità elettronica

Carta d'identità elettronica: le cose da sapere
 

A far data dal 1 gennaio 2017, il Comune di Napoli rilascerà esclusivamente la carta d'identità elettronica presso tutte le Sedi Municipali, consentendo il rilascio della carta d'identità cartacea solo a fronte di una comprovata ed urgente necessità di rilascio a vista e/o ai cittadini iscritti all'A.I.R.E. che ne facciano richiesta. All'uopo sarà mantenuta, per ciascuna Municipalità una ed una sola postazione per il rilascio del documento d'identità cartaceo, unitamente alla postazione già operativa presso l'Aeroporto Internazionale di Capodichino.

La nuova carta d'identità elettronica, che sostituirà integralmente il documento tradizionale, è in policarbonato e ha le dimensioni di una carta di credito. È dotata di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, compresi gli elementi biometrici (come le impronte digitali), di una foto in bianco e nero stampata a laser che ne garantisce un'elevata resistenza alla contraffazione e conterrà anche l'eventuale consenso o diniego alla donazione di organi o tessuti in caso di morte. La nuova carta di identità elettronica è uno strumento sicuro e completo che vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell'Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.

Il documento, già predisposto per l'autenticazione in rete da parte del cittadino, consentirà la fruizione dei servizi erogati dalle PP.AA. e costituisce un "fattore abilitante" per l'acquisizione della identità digitale sul Sistema Pubblico di Identità Digitale - SPID e per la fruizione di altri servizi in Italia e in Europa. Il costo della nuova carta d'identità è di 22,21 euro (16,79 euro per il Poligrafico dello Stato, produzione e invio del documento, e 5,42 euro per i diritti di segreteria).

Per la richiesta è necessario esibire una fotografia in formato cartaceo conforme agli standard ICAO, ed il codice fiscale. Il documento non sarà consegnato a vista dagli uffici anagrafici. Una volta allo sportello, un operatore comunale acquisirà i dati su un sistema informatico collegato con il Centro nazionale dei Servizi Demografici del Ministero dell'Interno. Terminate le operazioni, al cittadino verrà rilasciata una ricevuta che attesta l'avvenuta registrazione insieme alla prima metà del Pin identificativo corrispondente alla carta. La Carta d'Identità Elettronica verrà spedita dal Poligrafico dello Stato all'indirizzo indicato dall'interessato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta, come previsto dalle norme ministeriali, insieme alla seconda parte del Pin.

Si invita pertanto la cittadinanza a provvedere sollecitamente alla richiesta di rinnovo del documento in scadenza o smarrito, in particolare quando non si disponga di altri documenti in corso di validità.

Per effettuare la prenotazione, l'interessato può accedere, previa registrazione, al portale predisposto dal Ministero dell'Interno. Dopo la registrazione il cittadino potrà prendere un appuntamento contattando la sede anagrafica competente per territorio di residenza, concordando la data e l'orario compatibilmente alle disponibilità delle varie sedi.

 
 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito governativo: www.cartaidentita.interno.gov.it.

 

Dal 1° gennaio 2017 il Comune di Napoli rilascerà soltanto carte d'identità elettroniche.

 

Informati, decidi e firma
Quando rinnovi o richiedi la carta d'identità all'ufficio anagrafe puoi dichiarare la tua volontà sulla donazione di organi e tessuti, firmando un semplice modulo.

Scarica la locandina per avere maggiori informazioni
www.trapianticampania.it

 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti