1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

SCIA per Notifica stabilimenti soggetti a registrazione (igiene alimentare e veterinaria)

A norma della legislazione vigente, gli stabilimenti che svolgono un'attività impattante la sicurezza alimentare o la sanità pubblica veterinaria sono soggetti a Notifica Sanitaria ai fini della Registrazione. Tale obbligo non si applica agli stabilimenti che svolgono una linea d’attività sottoposta dalla normativa comunitaria a regime autorizzatorio, che al termine dell'iter procedurale prevede  il rilascio di decreto regionale di Riconoscimento. La Notifica Sanitaria è un adempimento a carico dell’impresa, che si effettua, in relazione alla linea di attività, mediante procedura di Comunicazione, SCIA, SCIA Condizionata, o SCIA Unica. La  Registrazione degli stabilimenti è compito esclusivo del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL, che si avvale del sistema informatico regionale GISA o di altri sistemi nazionali. A titolo esemplificativo, un operatore o un'impresa che intenda avviare un'attività di produzione, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione, vendita di alimenti, per la quale è sufficiente la Notifica ai fini della Registrazione ex art. 6 Reg CE 852/2004, deve presentare una SCIA di Notifica di produzione in campo alimentare al SUAP; allo stesso modo deve procedere in tutti i casi di variazioni oggettive e soggettive (variazione stato dei luoghi, titolarità etc).  

Istruzioni per la presentazione delle SCIA di Notifica Sanitaria
  Le  Segnalazioni Certificate di inizio attività (SCIA) devono essere inoltrate, esclusivamente in modalità telematica, al SUAP del Comune di Napoli mediante l'applicativo al seguente link https://www.impresainungiorno.gov.it/web/guest/comune?codCatastale=F839.   In esito al vaglio di regolarità formale della Notifica Sanitaria, il SUAP trasmette la pratica al Dipartimento di Prevenzione ASL NA 1, individuata quale Autorità competente ex art.2 del D.lgs 193/07, per gli adempimenti in ordine all'accertamento dei requisiti igienico-sanitari, e la Registrazione dello stabilimento in GISA o in altre banche dati. Per la corretta compilazione della pratica, si invita l'utente, preliminarmente alla presentazione della SCIA, a consultare la Master List (scaricabile su questa pagina o prelevabile sul sito istituzionale www.gisacampania.it alla sezione GISA SUAP Area Informazioni). La Master List, che rappresenta il nuovo nomenclatore regionale, elenca tutte le linee d'attività  inerenti la sicurezza alimentare e  sanità pubblica veterinaria, specifica la procedura da seguire, la modulistica da utilizzare e la documentazione da accludere alla Notifica. Per informazioni di dettaglio e riferimenti normativi, si suggerisce di prendere visione di quanto pubblicato sul sito GISA, http://www.gisacampania.it/gisasuap.html, dove è altresì disponibile la Modulistica regionale unificata e standardizzata da accludere alla pratica, laddove prevista in Master List.  

Diritti di istruttoria SUAP per la Notifica Sanitaria
La SCIA per la Notifica Sanitaria è assoggettata al pagamento dei diritti d’istruttoria  SUAP  in favore del Comune di Napoli da corrispondere, solo ed esclusivamente,  mediante il portale pagoPA presente in impresainungiorno: https://www.pagopa.gov.it   Per informazioni di dettaglio su modalità e importi da corrispondere, si invita l'utente a consultare la pagina dedicata, Diritti d’istruttoria SUAP, presente sul sito del Comune, al link  https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/42888  

Diritti sanitari a favore dell'ASL
Gli importi dei diritti sanitari a favore dell’ASL sono stabiliti dal tariffario regionale approvato con DCA 94/18. Per l’avvio delle attività e  le altre procedure (ad es. il subingresso) applicabili agli stabilimenti registrabili, la tariffa a favore dell'ASL è pari ad Euro 20,00 (venti) per ogni linea d’attività oggetto di SCIA. In Master List sono specificate le procedure per le quali vi è l'obbligo al pagamento dei diritti sanitari ASL. Solo alcuni eventi procedurali inerenti gli stabilimenti registrati sono esenti dal pagamento dei diritti sanitari, quali ad esempio la cessazione, la sospensione, la riattivazione. Si sottolinea che le attestazioni dei pagamenti sono parte integrante della pratica. Pertanto la presentazione al Comune della SCIA per igiene alimentare e veterinaria deve essere corredata dalla ricevuta di versamento su c.c. postale n. 27183805, intestato al Servizio Tesoreria - ASL Napoli 1 Centro, di attestazione di avvenuto pagamento dei diritti sanitari, se dovuti.  

Riferimenti procedurali consultabili

- Allegato D.L.vo 222.2016_Tabella A - Individuazione regimi amministrativi per attività e procedimenti
- Nuovo allegato alla DGRC 318.2015 - Procedure  per  le Notifiche ed il Riconoscimento degli stabilimenti e delle attività inerenti l’igiene e sicurezza alimentare e la sanità pubblica veterinaria
- Master List rev 10
- Documentazione all. Master List (lista dettagliata delle documentazioni indicate nelle master list con una sigla alfabetica)
- Circolare regionale interpretativa rev 03.2021
- DCA  94 del 05.11.2018 - Tariffario regionale prestazioni ASL
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO