1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

TARI 2018 (tassa sui rifiuti)

Si avvisano i signori contribuenti che, per mero errore di stampa, sugli avvisi bonari relativi al pagamento della TARI 2018 è stato indicato, per informazioni, anche il numero telefonico 081 7953859 appartenente ad altro Servizio. Per le informazioni inerenti la TARI 2018 i signori contribuenti dovranno utilizzare esclusivamente i seguenti recapiti telefonici: 081 7953896, 081 7953778, 081 7953759.

Scadenze

L'ammontare del tributo dovuto è stato suddiviso in quattro rate con scadenza:
1^ rata 30 Giugno 2018 (entro la stessa data e' possibile effettuare il versamento in unica soluzione)
2^ rata 30 Luglio 2018
3^ rata 16 Settembre 2018
4^ rata 16 Novembre 2018
Le suddette rate sono state approvate con Delibera di Giunta Comunale n. 188 del 10/05/2018 che ha previsto lo slittamento delle prime due rate (precedentemente fissate al 16 Maggio e 16 Luglio) e della rata unica (precedentemente fissata al 16 Giugno) ai sensi dell'art.28 comma 3 del Regolamento Comunale Tari 2018.

 

Calcolo TARI

 

Iscriviti al nuovo Portale

Il Contribuente puo' verificare la propria posizione contributiva
sul portale tributario del Comune di Napoli iscrivendosi on line.
Dal suddetto portale è possibile stampare i modelli di pagamento.



Accedi al Portale del Contribuente

Informazioni

Si avvisano i signori contribuenti che sono in corso di postalizzazione gli avvisi bonari TARI 2018. Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 21 maggio 2014 è stato approvato il Regolamento IUC che istituisce e disciplina la Tassa sui Rifiuti (TARI) nel territorio del Comune di Napoli. Il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 8 del 29 Marzo 2018 ha approvato   il Regolamento Tari 2018.
La TARI, istituita a decorrere dall'anno di imposta 2014, in sostituzione della TARES, è finalizzata ad assicurare la copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, svolto in regime di privativa dai Comuni (legge 27 dicembre 2013 n. 147). La TARI è dovuta da chiunque, persona fisica o giuridica, possiede, occupa o detiene a qualsiasi titolo locali o aree scoperte a qualunque uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti solidi urbani e assimilati. Le tariffe applicate sono state determinate utilizzando il metodo approvato con il DPR n. 158/1999, che prevede una quota fissa e una variabile sia per le utenze domestiche sia per le utenze non domestiche.
Per le utenze domestiche il conteggio del tributo dovuto tiene conto delle superfici occupate e del numero dei componenti il nucleo familiare. Per le utenze non domestiche il conteggio tiene conto delle superfici occupate e della tipologia di attività svolta. All'importo complessivo della TARI occorre aggiungere il tributo provinciale, per le funzioni di tutela protezione ed igiene ambientale spettante alla Provincia di Napoli, calcolato nella percentuale del 5% degli importi dovuti al Comune (Deliberazione Sindacale della Città Metropolitana di Napoli n. 73/2018).
L'importo totale da versare è arrotondato ai sensi dell'articolo 1 - comma 166 -della legge 27 dicembre 2006 n. 296 (finanziaria 2007). Il Comune riscuote la TARI dovuta sulla base delle dichiarazioni presentate ai fini TARSU/TARES/TARI alla data del 01/01/2018. 
Qualora il presente avviso di pagamento non tenga conto di fatti che determinano un diverso ammontare del tributo dovuto il contribuente avrà cura di provvedere:
1.al pagamento in autoliquidazione del tributo dovuto, tramite modello di pagamento unificato (MOD F24), di cui all'art. 17 del del D.lgs 09.07.1997 n. 241; 
2.alla presentazione, entro il 30/06/2019, con le modalita' e i termini di cui agli articoli 26 - 27 del Regolamento TARI, dell'apposita dichiarazione di variazione TARI. 
Si avvisa che il contribuente è tenuto a versare il tributo Tari in autoliquidazione ai sensi dell'art. 28, comma 1, del Regolamento Comunale 2018, alle scadenze fissate e che il mancato pagamento comporterà l'applicazione delle sanzioni per omesso/insufficiente/tardivo versamento nella misura pari al 30% (art. 33, comma 1, Regolameto Comunate Tari 2018).

 

Tariffe, agevolazioni e riduzioni

Le tariffe, sono state approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 29/03/2018.Le agevolazioni e le riduzioni, sono state approvate per l'anno 2018, con la suddetta deliberazione del Consiglio Comunale n. 8/2018.

 
 

Modulistica 2018

E' possibile scaricare dal seguente link la modulistica dedicata alla Tari (Tassa sui Rifiuti) relativa al 2018

Contatti e recapiti

Responsabile del Tributo TARI e' il dott. Gaetano Camarda, giusta deliberazione di Giunta Comunale n. 573/2017. Per ulteriori informazioni, sono utilizzabili i seguenti canali di comunicazione:
- Front - office tributario: situato presso la sede dei Servizi Tributari del Comune di Napoli in Corso Arnaldo Lucci 82, è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 17,30 (escluso il mese di agosto).
La Direzione Centrale Servizi Finanziari avvisa i contribuenti che per motivi di sicurezza ed organizzativi, sarà possibile l'accesso al front-office a non più di 115 utenti nell'orario antimeridiano (08,30 - 12,00) e non oltre i 30 utenti nell'orario pomeridiano ore (15,00 – 17,30).
Si avvisa, altresì, che i giorni e gli orari di ricezione, nonchè il numero di utenti per l'accesso al front-office possono variare per motivi organizzativi previa comunicazione nel presente sito.
- Recapiti Telefonici: dal lunedi' al venerdi', dalle 9,00 alle 13,00 ai seguenti numeri:
081/7953896-081/7953759-081/7953778; .
- Posta elettronica certificata: inviando una comunicazione all'indirizzo: entrate.tari-tares-tarsu@pec.comune.napoli.it;
- Posta elettronica istituzionale: inviando una comunicazione all'indirizzo: entrate.tari-tares-tarsu@comune.napoli.it;
Gli Uffici della Direzione dei Servizi Finanziari restano e sono sempre al servizio dei contribuenti per ogni eventuale, ulteriore approfondimento.

Al fine di facilitare gli adempimenti del contribuente relativi alla denuncia di iscrizione/variazione/cessazione della propria posizione tributaria, il Comune ha in corso di perfezionamento l'attivazione delle seguenti ulteriori possibilità:
Linkmate, sportello virtuale del contribuente, da utilizzare on-line per controlli e modifiche;
sportelli Caf e Associazioni dei Consumatori ai quali rivolgersi per ogni adempimento (l'elenco verrà pubblicato successivamente);
Prenotazioni on-line per gli uffici Tari di C.so A. Lucci mediante accesso dalla Home page del Comune;
URP Comunali presso le Municipalità.
Pertanto, l'utente nei prossimi mesi, collegandosi alla presente pagina potrà conoscere l'effettiva decorrenza dei suindicati procedimenti.

E' possibile consultare l'apposito Regolamento IUC - Sezione TARI in questa pagina:
Regolamento IUC sezione TARI 2018
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO