1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Comitato Unico di Garanzia per le Pari opportunità

Fortemente voluto dalla Consigliera Comunale con delega alle Pari Opportunità del Comune di Napoli prof. Simona Marino è stato, finalmente, nominato con disposizione del direttore Generale n.16 del 14-03.2015 il Comitato Unico di Garanzia per le Pari opportunità, la valorizzazione di chi lavora e contro la discriminazioni ai sensi dell'art. 21 della legge 183 del 4 novembre 2010. Presidente la dott.ssa Giuseppina Cesarelli, vicepresidenti dott. Luisa Festa e dr. Fabio Pascapè.  Fanno parte, inoltre,in qualità di rappresentanti dell'amministrazione: dott.ssa Rosanna Persico, dott.ssa Ida Alessio Vernì, dott.ssa Maria Rosaria De Rosa, dott.ssa Patrizia Manzoni. In qualità di componenti supplenti dei rappresentanti dell'amministrazione la dott.ssa Concetta Pagano, dott. Antonio Virtuoso, dott.ssa Daniela Garofalo, dr. Francesco Feronetti, dott.ssa Annamaria De Fraia, dott.ssa Annamarmaria Di Stefano, dott.ssa Maria Rosaria Esposito. In qualità di rappresentanti delle sigle sindacali CGIL dott.ssa Lorenza Bianconi, CISL dott. Giuseppe Finaldi, CSA dott.ssa Maria Rosaria De Lauzieres, DICCAP dott.ssa Rosaria Nasti, DIREL dott.ssa Elvira Capecelatro UIL dottssa Assunta Abbagnano.
 
Il CUG esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica nell'ambito delle competenze ad esso spettanti, così come indicato dal comma 3 dell'art. 57 del D. Lgs  165/2001, introdotto dall'art. 21 della L. 183/2010, e dalla Direttiva 4.3.2011. Il CUG sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo il Comitato per le pari opportunità ed il comitato paritetico sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva, dei quali assume quindi tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti o da altre disposizioni.

Il CUG ha come obiettivo quello di contribuire all'ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l'efficienza delle prestazioni collegate alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e di violenza morale o psichica per i lavoratori. 

Il CUG promuove altresì la cultura delle pari opportunità ed il rispetto della dignità della persona nel contesto lavorativo, formulando proposte in relazione a piani formativi per tutti i lavoratori e le lavoratrici, operando in stretto raccordo con i vertici amministrativi regionali. Nello svolgimento della sua attività può operare attraverso commissioni o gruppi di lavoro.

Il CUG ha durata quadriennale e la sua sede è presso l'ufficio della Consigliera Comunale con delega alle Pari Opportunità prof. Simona Marino. Il CUG si insedierà il 31 marzo del 2015. Al primo punto all'ordine del giorno della riunione di marzo 2015 si discuterà sulla redazione del Regolamento interno.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO