1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language
Home » Eventi del Comune » Maggio dei Monumenti 2015

Contenuto della pagina

Maggio dei Monumenti 2015

'O core 'e Napule | Cori, cuori e colori di Napoli

Dal 23 aprile al 2 giugno

'O core 'e Napule | Cori, cuori e colori di Napoli
 
 

Preleva il programma completo oppure preleva i singoli capitoli.

Le brochure del Maggio sono in distribuzione anche presso i seguenti siti:
Convento di San Domenico Maggiore, vicolo san Domenico 18  - Azienda autonoma turismo (presso porticato Galleria Umberto I ,  piazza del Gesù, piazza Garibaldi), - Chiesa di San Severo al Pendino via Duomo - Pan | Palazzo delle Arti Napoli, via dei Mille 60 - Maschio Angioino - Chioschi Infopoint porta Capuana e piazza Cavour - postazioni Welcome to Naples piazza San Domenico - Maschio Angioino, Stazione Garibaldi, via Duomo - Infopoint Aeroporto di Capodichino.
.
 

Si conclude con un enorme successo di partecipazione e con un boom turistico il Maggio dei Monumenti 2015.
Nella settimana verde, l'ultima di questo Maggio, mettiamo in evidenza un appuntamento da non perdere: "La notte dei filosofi" (sabato sera a San Domenico Maggiore, appuntamento in piazza alle 20,00) una manifestazione di filosofia in città, assolutamente nuova e originale,  non un festival di filosofia e meno ancora un convegno, ma un cammino, con tante tappe nei luoghi più suggestivi della città, per incontrare idee, musiche, persone.
Ma lo stesso Sabato 30 maggio, si apre alle 10,00 con una iniziativa RAI su Pino Daniele: la prima mattinata di proiezioni in anteprima nazionale, nel Foyer dell'Auditorium RAI Napoli, in viale Marconi, della docufiction NAPULE E 'NA CAMMINATA - I LUOGHI DI PINO realizzata dal Centro di Produzione RAI di Napoli in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e al Turismo.
E poi, nel maggio dedicato a Cori, cuori e colori di Napoli, non può mancare la musica. Segnaliamo in particolare i cori di sabato 30 e domenica 31 maggio.
Sabato ore 16.30 - 19.00 circa / domenica ore 10.45 - 13.00 circa
Insula 5 - Maschio Angioino, Real Teatro San Carlo, Galleria Umberto, Colonnato Piazza del Plebiscito: i cori si uniranno ai turisti, ai visitatori, ai cittadini ed assoceranno al canto il tema cromatico dei colori collegati ai week end per realizzare un legame gioioso e festoso tra suoni, musica e colori.
Tra i gruppi coinvolti: Coro Vox Nova (NA); Coro Santa Caterina a Chiaja (NA); Coro Armonia (SA); Coro Pop (SA); Coro San Pantaleone (Vallo della Lucania-SA); Coro Ensamble Vocale (Vallo della Lucania - SA); Nausicaa Choir (Baronissi -SA); Coro Buon Pastore (Ischia - NA); Orchestra Giovanile Calabrese; Libentia Cantus (Ercolano - NA); Overjoyed (Baronissi - SA); Hirpini Cantores (AV); ecc. ecc.
Tra i percorsi, nella settimana verde abbiamo Nunc tenet me Parthenope, visita guidata al Castel dell'Ovo al Parco Vergiliano ed al Pausilypon, e poi Materdei e Fontanelle tra giardini e cave, e le visite agli ipogei paleocristiani, al Parco Viviani, alle vedute verdi del Vomero, a San Giovanni a Carbonara e i giardini di re Ladislao... ma vi invitiamo a consultare il programma per scegliere il vostro itinerario, tra i tanti proposti da Associazioni e dalle scuole di La scuola adotta un monumento.
Continuano intanto le mostre d'arte. Tra quelle che si tengono in strutture comunali segnaliamo Milo Manara, al PAN insieme con Napolicromia, ed Il Bello o il Vero nel Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore. Tra le novità, si inaugura al castel dell'Ovo MEDEA - da Pasolini, la mostra di Giovanni Robustelli che sarà visitabile dal 31 maggio al 4 luglio.
Infine la conclusione artistica del Maggio, martedì 2 Giugno alle 19,30, alla Scala Filangieri di Montesanto.

Monumento di Passaggio
Il nuovo lavoro performativo dell'artista Rosy Rox realizzato per il Quartiere Intelligente.
Per il programma completo troverete nel sito del Comune www.comune.napoli.it, la pagina del Maggio, oppure potrete consultare direttamente le pagine della settimana verde.

 
Il tema si allarga ai "cuori" e ai "colori", all'amore, filo conduttore della produzione artistica napoletana e ai colori dell'ambiente naturale e del patrimonio culturale cittadino. Quanto al cuore, il "Maggio dei Monumenti" in tutte le sue edizioni si è sempre ispirato alla dimensione del sentimento, di un sentire insieme delle persone legate da affetto e anche degli appartenenti alla comunità cittadina che ai privati legami d'amore uniscono sempre quello, a volte struggente, per la loro città. Tutto questo può essere condensato nel " cuore di Napoli", l'installazione-simbolo, ideata dagli studenti dell'Accademia di Belle Arti per il festival del bacio, che continuerà a pulsare di luce rossa per tutto il mese di maggio. "Napoli è mill' culure"; nel segno di Pino Daniele e delle mille culture e colori di Napoli, le iniziative si snoderanno per cinque settimane, segnata ciascuna da uno dei colori che più strettamente si collegano alla vita e alla storia della città: rossa la prima, dal 1 al 7 maggio, nel segno del sangue e della passione, nera e bianca, la seconda, dall'8 al 14 maggio, come i tasti di un pianoforte, tutta dominata dalla musica dei cori e degli strumenti, blu la terza, dal 15 al 21 maggio, come il mare e come il cielo nelle sue giornate più belle, gialla la quarta settimana, dal 22 al 28 maggio, come il tufo delle sue rocce e delle pietre di cui sono fatti case e palazzi, come l'oro dei suoi tesori, verde, infine, l'ultima settimana, dal 29 maggio al 2 giugno, per riscoprire, nei giorni che ormai annunciano l'estate, la bellezza luminosa dei parchi  e quella piena di mistero e di fascino dei chiostri e di antichi giardini nascosti tra le case.

Presentiamo dunque in questo "Maggio" un programma talmente ricco che non sarà facile condensarlo in una breve esposizione. Vi sarà innanzitutto l'impegno generoso dei nostri ragazzi de "La scuola adotta un monumento", progetto curato dalla Fondazione Napoli 99, che arricchiranno il programma di visite guidate e altri eventi nei luoghi dell'arte, dei colori e della musica. A Pino Daniele, il musicista dei "mille culure" di Napoli, sono dedicati gli itinerari turistici Napule è na cammenata' - Int'e viche miezo all'ate", curati dagli organizzatori diRock!5, la mostra internazionale sulla musica e i suoi linguaggi. Musica, racconti, aneddoti e incontri esclusivi tra i monumenti, nelle piazze, nelle strade e nei vicoli dove è nata e cresciuta l'Arte del 'mascalzone latino' in quattro appuntamenti domenicali curati e condotti dai giornalisti Aymone e Iossa.

Tra i percorsi segnaliamo ancora il programma "scale di maggio", curato dal Coordinamento Scale di Napoli con l'obiettivo di recuperare alla vivibilità urbana e valorizzare questa  componente peculiare del paesaggio napoletano: oltre 200 percorsi pedonali naturali, 135 scale vere e proprie e 69 gradonate storiche cittadine. Ed ancora, tra le visite guidate, quelle appositamente studiate per essere facilmente accessibili e fruibili per chi ha difficoltà psicomotorie a cura delle associazioni Peepul & Cosyforyou e quelle gratuite, promosse dall'assessorato alla cultura e al turismo e curate dall'associazione Mani e Vulcani, I tanti colori di Napoli. Eventi originali del programma sono, infine, l'iniziativa Un (lungo) mare di libri, ideata e curata dall'assessorato alla Cultura per la promozione del libro e della lettura, con la partecipazione di editori e librai campani: appuntamento in Villa comunale un sabato e una domenica al mese a partir dal 25, 26 aprile, fino a luglio, con appuntamento centrale, il 23 e 24 maggio, interamente dedicato al viaggio.

La Giostra dei Sedili, evento rinascimentale di Napoli che si terrà il 23 e 24 maggio in una piazza napoletana con ricostruzione storica di un campo d'arme e una giostra rinascimentali in armatura e la rappresentazione degli antichi. Sedili napoletani. E La Notte dei Filosofi, il 30 maggio nel Convento di San Domenico maggiore, un corteo di personificazione delle idee, interattivo, dialogato e partecipato. E' confermata, anche per questa edizione, l'adesione alla manifestazione da parte di alcuni comuni vicini che porterà i napoletani e i turisti a scoprire bellezze, a volte del tutto insospettate, nel territorio esteso di una nuova Città Metropolitana. A caratterizzare l'immagine dell'intera manifestazione, è ancora una volta la campagna promozionale curata dall'Accademia di Belle Arti di Napoli, i cui allievi del corso di graphic design hanno ideato con freschezza e creatività l'originale progetto grafico ispirato ai temi di questo "Maggio dei Monumenti".

L'opuscolo della manifestazione (che sarà distribuito in 60.000 copie in città e pubblicato on line sul sito del comune) è il segno di tutto questo: circa 200 pagine che raccontano un mare di opportunità. Qualche cifra in sintesi proprio seguendo le diverse attività in catalogo:
- oltre 600 opportunità di percorsi, tra visite guidate, enogastronomiche, spettacolarizzate, passeggiate sportive, in barca o in bici, ecc;
- oltre 200 proposte di eventi e performance tra cori, teatro, concerti, sfilate, danza, musica e altre attività di intrattenimento;
- circa 40 appuntamenti tra incontri, letture, convegni;

- circa 40 mostre d'arte e documentali aperte in città per il maggio come quelle al Pan tra cui Milo Manara, Le stanze del desiderio e NAPOLICROMIE con i 50 manifesti realizzati dall'Accademia di Belle Arti per la campagna del "Maggio". Prosegue la mostra Il Bello o il Vero nel Convento di San Domenico Maggiore, con un fitto programma di eventi per l'EXPO 2015.

Un "Maggio", dunque, ricchissimo che, oltre al contributo ideativo ed organizzativo dell'Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli, vede protagonisti sempre più numerosi associazioni, operatori culturali, ragazzi delle scuole e insegnanti, prestigiose istituzioni culturali, tutti insieme mobilitati per presentare al mondo, ancora una volta, l'immagine vera e bella di una città non solo creativa e colta, ma giustamente fiera ed orgogliosa. A questo proposito, sembra giusto ricordare che il 27 maggio sarà celebrata la giornata europea per il 40' anniversario della fondazione dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, una delle istituzioni culturali più prestigiose della nostra città e più vicine al cuore dei nostri concittadini. Un ringraziamento particolare, inoltre, va all'area comunicazione, promozione e marketing della città. Buona "cammenata", dunque ai nostri concittadini, e un benvenuto ai tantissimi turisti che affollano le nostre strade; vi accogliamo con gioia e con affetto, con tutti i colori, i cori e con tutto il cuore di Napoli.

Maggio dei Monumenti, core 'e Napule!

 
 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti