1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Napoli
  1. Previsioni Meteo
  2. Versione stampabile della pagina
  3. Mappa del sito
  4. Switch to english language

Contenuto della pagina

Bando di concessione delle agevolazioni a favore delle piccole e micro imprese

Il Bando di concessione delle agevolazioni a favore delle piccole e micro imprese, così come previsto dall'art. 14 della legge 266/97 e dall'art. 4 del decreto del Ministro delle Attività Produttive del 14 settembre 2004, n. 267, disciplina le agevolazioni del Comune di Napoli a sostegno di progetti imprenditoriali relativamente all'annualità 2013, secondo quanto definito dalla Rimodulazione del Programma 2011 (approvato con Deliberazione n. 571 del 2 agosto 2013).

Logo Bando 266
 
 

Vai al bando (aggiornato testo del bando in data 21/02/2014 e prorogata scadenza al 13/06/2014)

 

Le domande possono essere presentate, esclusivamente a mano, a decorrere dal 28 febbraio 2014 ed entro e non oltre le ore 12 del 13/06/2014 al Protocollo Generale del Comune di Napoli - Piazza Municipio n. 22 - Palazzo S. Giacomo - 80133 - Napoli.

 

Il Bando disciplina le agevolazioni del Comune di Napoli a favore delle piccole imprese e delle microimprese artigiane, industriali, commerciali, di servizi e sociali, aventi unità locale nelle Municipalità/ quartieri oggetto delle agevolazioni.

Le imprese avranno l'opportunità di usufruire di tre linee di intervento:

 
  1. Promozione di reti d'impresa formali e permanenti;
  2. Sostegno a processi di consolidamento e di innovazione;
  3. Sostegno al sistema delle piccole e micro imprese nei settori del commercio, dell'artigianato e del turismo in aree ristrette, denominate Borghi.
 

Le aree e i quartieri oggetto delle agevolazioni sono i seguenti:

 
  1. Municipalità 2 - Mercato, Pendino, Avvocata, Montecalvario, San Giuseppe, Porto
  2. Municipalità 3 - Stella, San Carlo all'Arena
  3. Municipalità 4 - San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale
  4. Municipalità 6 - Ponticelli, Barra, San Giovanni a Teduccio
  5. Municipalità 7 - Miano, Secondigliano, San Pietro a Patierno
  6. Municipalità 8 - Piscinola, Chiaiano, Scampia
  7. Municipalità 9 - Soccavo, Pianura
  8. Municipalità 10 - Bagnoli, Fuorigrotta
 

Per l'intervento 3 sarà assegnato un punteggio premiale alle imprese localizzate nei quartieri: Pendino, Avvocata, San Giuseppe, Porto, Stella, San Lorenzo, San Pietro a Patierno.

 

Le risorse ammontano complessivamente a € 5.600.000,00 così ripartiti:

  • Intervento 1: € 3.000.000,00 
  • Intervento 2: € 1.800.000,00
  • Intervento 3: € 800.000,00
 

Sono previste agevolazioni sotto forma di contributi per spese effettivamente sostenute. Il contributo non potrà comunque superare il 65% delle spese ritenute ammissibili, con le modalità ed i termini previsti dall'art. 4 del D.M. 267/2004. 

Le erogazioni complessive per ciascuna impresa non potranno superare i seguenti massimali:

Intervento 1: € 30.000,00  salvo il rispetto del de minimis previsto dalla normativa comunitaria in materia di aiuti alle imprese per progetti d'investimento pari ad euro € 46.153,85.

Intervento 2: € 60.000,00  salvo il rispetto del de minimis previsto dalla normativa comunitaria in materia di aiuti alle imprese; per progetti d'investimento pari ad € 92.307,69.

Intervento 3: € 60.000,00  salvo il rispetto del de minimis previsto dalla normativa comunitaria in materia di aiuti alle imprese. per progetti d'investimento pari ad € 92.307,69.

Come previsto dall'articolo 72, comma 2 della legge finanziaria 2003 (legge 27 dicembre 2002, n. 289) il 50% del contributo concesso è soggetto a rimborso con tasso d'interesse determinato in misura non inferiore allo 0,50% annuo secondo un piano di ammortamento, in ogni caso della durata non superiore ad anni tre, comunicato al beneficiario dal Servizio Mercato del lavoro. Le imprese devono apportare mezzi propri e/o finanziamenti in misura necessaria a sostenere il 35% dell'investimento complessivo ammissibile non coperto dalle agevolazioni. 

Le spese di investimento sono riconducibili alle seguenti macro voci:

  • Opere murarie e assimilate;
  • Macchinari, attrezzature ed attività immateriali;
  • Servizi reali.
 

Per informazioni ed appuntamenti:
Servizio Mercato del Lavoro, Ricerca e Sviluppo Economico
C.so Umberto I, 23 - 80138 Napoli
Tel. 081 7957770 - 081 7953053 - Fax 081 7956465
servizio.impresa@pec.comune.napoli.it

 
 
 
 
 
 
Area riservata
  1. Digg
  2. Technorati
  3. Aggiungi ai Preferiti