1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Candidatura Napoli Capitale Europea dello Sport 2026

L’Assessore allo Sport e alle Pari Opportunità del Comune di Napoli Emanuela Ferrante ha incontrato il presidente Vincenzo Lupattelli di ACES Italia, alla presenza del vice presidente ACES Luigi Ciaralli ed il delegato ACES Campania Mauro Brancaccio, per tracciare la rotta della candidatura a Capitale Europea dello Sport 2026.

Un percorso che dovrà essere di grande condivisione con le realtà locali ed il mondo dell’associazionismo, una occasione per una crescita della città per l’educazione e la pratica sportiva in un contesto e visione europea, una forte candidatura che vede l’Italia in prima linea nella promozione dei valori sportivi”, ha dichiarato il presidente Lupattelli.

"Candidare Napoli a Capitale Europea dello Sport 2026 significa voler dare importanza allo sport, non solo dal punto di vista sociale ed educativo, ma anche dal punto di vista del turismo. Siamo felici e determinati a rilanciare la città dal punto di vista dello sport, avendo essa, tutte le caratteristiche e le potenzialità per divenire capitale dello sport e polo attrattivo di turisti appassionati alle diverse discipline", ha dichiarato l'Assessore Ferrante.
 
Locandina dell'evento
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO