1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Mostra personale di Bartolomeo Cristiano - "Nuovo instabile equilibrio"

Dal 18 dicembre 2021 al 10 gennaio 2022, Sala delle Terrazze - Castel dell'Ovo

Con il Patrocinio  del Comune di Napoli e della Regione Campania.

L'artista Bartolomeo Cristiano arriva al Castel dell'Ovo, dove, dal prossimo 18 dicembre 2021 darà vita alla mostra intitolata “Nuovo Instabile Equilibrio”. L'esposizione pittorica dell'apprezzato maestro del colore, porterà nelle sale delle terrazze 14 opere di grande formato. Scelte dopo un'attenta selezione, le tele in esposizione fanno parte di una produzione che attraverso la figura di un bambino riesce a scandagliare i più profondi meandri dell’animo umano. “Il mio lavoro artistico - ha scritto Bartolomeo Cristiano - rappresenta uno squarcio sulla possibilità di affrancarsi dalla potenza dall’egemonia della tecnica del nostro tempo.

La tecnica è calcolo è efficienza funzionale non produce orizzonti di senso ma edifica angusti spazi dove il nuovo possibile è dato da più efficienza più innovazione della merce più consumo. Il tempo si azzera si annulla e ci immerge in un eterno presente che rinnova se stesso relegando l’uomo ad un funzionario d’apparato. Possiamo riaprirci al mondo alla conoscenza del mondo? Il corpo come originaria conoscenza e apertura al mondo è tema riproposto nel mio lavoro dal corpo nudo di un fanciullo. È un fanciullo angustiato dall’eccessiva consapevolezza che la forza asfittica della tecnica lo assedia. Nella sua poetica umanità si apre al mondo senza veli e infingimenti cerca di esprimere il senso vero di essere uomo nelle condizioni in cui la vita si manifesta.

Possiamo riaprici conquistando ogni volta un “NUOVO STABILE EQUILIBRIO” alla conoscenza del mondo a partire dalla mitica armonia dell’apollineo e dionisiaco. È in noi la consapevolezza la necessità di un capovolgimento radicale? Possiamo riabitare la vita poeticamente e non da funzionari d’apparato tecnico con tutto il peso tragico e magico che la vita porta con se. Un grazie alla magia creatrice della città Napoli a cui devo tutto”. Nato a Grumo Nevano, Bartolomeo Cristiano è laureato in Architettura con esperienza di studi all’estero. Stabilmente a Napoli dall’inizio del percorso universitario ha iniziato i suoi studi frequentando il Liceo Artistico. Da sempre, dall'età pre-adolescenziale, ha coltivato il fare pittura e arte.

“La mia pittura - ha spiegato ancora l'artista- rivolge un grande interesse alla Transavanguardia oltre ad avere il merito di un superamento del concettuale dove l’arte aveva smarrito il proprio fare. La transavanguardia riscopre il piacere della manualità del dipingere, la bellezza, la necessità del fare arte nel solco della sua tradizione storica ri-attualizzando strumenti costitutivi del fare pittura come colori tele e pennelli. E’ decisivo per il mio lavoro artistico quel seme della transavanguardia decisa nel ritenere la pittura uno strumento capace di accompagnare e narrare il destino dell’uomo”.

Per visitare la mostra l'accesso è possibile esclusivamente previo appuntamento. Per prenotarsi: 3479204339 - bartolomeo.cristiano@virgilio.it.
 
Un'opera in mostra
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO