1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Workshop - Investire nella città esistente: opportunità e criticità nell'utilizzo dei ruderi

logo dell'evento
Clicca per ingrandire

La mostra d'Oltremare ospiterà come ogni anno l'iniziativa EnergyMed, giunta oramai alla settima edizione. Nell'ambito della rassegna, in cui si discuterà di sviluppo sostenibile ed efficienza energetica, il Comune di Napoli nell'ambito del Piano di Azione Locale propone un workshop sul tema dell'utilizzo dei ruderi nelle nostre città come opportunità per realizzare architettura contemporanea "intelligente" e sviluppo economico e in particolare vuole interrogarsi sulle condizioni per attrarre investimenti. 


Il Comune di Napoli è capofila della rete tematica USEACT  (Urban Sustainable Environmental Actions) - Programma di Cooperazione Territoriale URBACT II - sul tema dello "Sviluppo senza consumo di suolo dei centri urbani: il riutilizzo della fabbrica urbana esistente come opportunità di sviluppo economico e sociale, nonché di risparmio nell'uso delle risorse e di innovazione tecnologica".

 
 
Il presente workshop "Investire nella città esistente: opportunità e criticità nell'utilizzo dei ruderi" rientra nelle attività di approfondimento tematico previste per l'implementazione del piano di azione locale  URBACT/USE ACT della Città di Napoli.
 
In particolare, si fa riferimento ai "ruderi e sedimi risultanti da demolizioni" esistenti negli insediamenti di interesse storico compresi i centri storici delle periferie. L'utilizzo dei ruderi nelle nostre città e a Napoli, costituisce una possibile premessa per realizzare architettura contemporanea "intelligente"  migliorare il patrimonio urbano e creare sviluppo economico.
Ma quali sono le precondizioni necessarie per far attivare  tale processo e finalizzarlo positivamente? Quali sono le difficoltà esistenti? Quale ruolo gioca la scala territoriale di riferimento, comunale o metropolitana? Sono adeguati e/o sufficienti  gli strumenti  urbanistici, economici e legislativi esistenti? E' possibile garantire "tempi certi" per la realizzazione  di tali interventi? Come attrarre investimenti?
 

Il workshop sarà un'utile occasione di confronto sulle opportunità e criticità del tema dell'utilizzo dei ruderi nelle nostre città per cui invitiamo chiunque sia interessato a partecipare. 

I contributi degli esperti, dei vari portatori di interessi del gruppo di supporto locale URBACT e dei partecipanti che saranno coinvolti nella discussione, consentiranno, al termine del workshop,  di produrre un documento con raccomandazioni e suggerimenti proposti  per  il  riuso dei ruderi. Tale documento verrà consegnato al Sindaco, all'Assessore all'Urbanistica, al Presidente della Commissione Edilizia ed al Presidente della Commissione Urbanistica, quale contributo per le iniziative che verranno intraprese dal Comune di Napoli.

 
 

Per partecipare al workshop "Investire nella città esistente: opportunità e criticità nell'utilizzo dei ruderi" è necessario registrarsi online su www.energymed.it/invito  inserendo il codice (ANEM 14) e stampare  il BIGLIETTO di ingresso GRATUITO EnergyMed   7° edizione  27/28/29 Marzo.
Il workshop è Valido per n° 2 CFP Ordine Architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori di Napoli e Provincia. E' richiesta la prenotazione utilizzando esclusivamente la scheda di registrazione disponibile sul sito dell'Ordine.

 

Organizzato dal:

logo Useactlogo del Comune di Napoli
 

In collaborazione con:

logo Urbactlogo Energy med
 

Con il contributo di:

logo Ordine Architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori di Napoli e Provincia.
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO