1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Comunicato Stampa del Consiglio del 05/12/2022

Il Sindaco è intervenuto in Aula sullo stato dell’arte sul PNRR

 Il Sindaco Gaetano Manfredi ha relazionato sullo stato di attuazione del PNRR, illustrando gli interventi delle diverse missioni ammesse a finanziamento, per complessivi 968.253.057,41 euro. In aggiunta a quanto finanziato, ha chiarito nella sua relazione, sono in attesa di esito altre 48 candidature per un ammontare complessivo di 257.163.044,92 euro. È importante poi tener conto che ci sono una serie di altre fonti di finanziamento, che ci consentono di essere soddisfatti, e naturalmente ora occorre fare in modo che le opere siano realizzate. Il Sindaco ha inoltre chiarito che per gli interventi sulle scuole è stata creata una cabina di regia con l'ufficio scolastico regionale per organizzare lo spostamento degli studenti in occasione dei lavori.

Alla data del 2 dicembre 2022 il l Comune di Napoli ha ottenuto finanziamenti per un valore complessivo di 968.253.057,41 euro, così suddivisi:

a.sul PNRR € 648.736.892,83 per la realizzazione di 62 progetti;

b.sul PNC (Piano Nazionale Complementare) € 160.000.000,00 per la realizzazione di 3 progetti;

c.sul Programma “Sostegno obiettivi PNRR” € 85.000.000,00 per la realizzazione di 9 progetti;

d.sul PNRR (Scuole) Città Metropolitana € 74.516.164,58 per la realizzazione di 19 progetti

Nel dibattito Catello Maresca, presidente della commissione speciale sul PNRR, ha ringraziato gli uffici per la costante collaborazione e il Sindaco e le strutture amministrative per gli enormi sforzi compiuti per stare al passo con la normativa sul PNRR. Esistono rischi che vada persa una buona parte degli investimenti promessi per i molti vincoli legati al rispetto della tempistica, senza dimenticare la questione del caro prezzi. Si rischia di perdere il 20 per cento dei finanziamenti, oltre cento milioni, e questo imporrà all'amministrazione di fare ulteriori scelte, selezionando tra gli obiettivi. Si chiede di comprendere se vi è già una linea definita, se esiste un ‘Piano B’ che è necessario nel caso in cui non si ottengano le integrazioni richieste. Non va poi trascurato il rischio di infiltrazioni criminali, quindi ben vengano i protocolli d'intesa come quello siglato con la Guardia di Finanza, ma anche controllando che gli appalti vengano eseguiti dalle ditte che li vincono.

Nella replica il Sindaco ha confermato l'attenzione costante dell'Amministrazione sulle progettualità connesse al PNRR. È importante puntare sul controllo di legalità delle procedure, e in questa direzione va il protocollo siglato con la Guardia di Finanza, realizzato anche in collaborazione con il Ministero e dell’Economia e Finanza, che sarà uno strumento fondamentale di controllo, anche attraverso una cabina di regia con la Prefettura per vigilare sui rischi di infiltrazione malavitosa negli appalti. Importante, ha concluso, è ora poter contare su una solida base di progettuale e lavorare perché tutte queste opere possano realizzarsi.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO