1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina

Giocattolo sospeso 2018

Giocattolo sospeso 2018
Questa mattina 5 dicembre 2018 alle ore 11.00, presso la Sala Giunta di palazzo San Giacomo, l'Assessore Alessandra Clemente, insieme al Direttore di Radio Kiss Kiss Napoli Valter De Maggio, all'ex capitano del Napoli Francesco Montervino e agli attori Maria Bolignano, Mariano Bruno e Alessandro Bolide, presenta la terza edizione del “Giocattolo Sospeso” l'iniziativa di carattere solidale promossa dall'Assessorato ai Giovani per permetteredi acquistare presso i negozi aderenti un giocattolo per Natale da lasciare “in sospeso” per un bambino che altrimenti non lo avrebbe.
Presenti inoltre Fausto Cerutti, responsabile italiano di Winning Moves, Carlo della Ragione, presidente dell'Unione Nazionale Pensionati del Banco di Napoli e i giocattolai che hanno aderito all'iniziativa:Junior Giocattoli, Casa mia, Natullo toys, Leonetti,La Girandola giocattoli, la Girandola, Baby Bendrew, Arcobalocchi giocattoli, Bibi, libreria dei ragazzi, Giochi in legno, idee regali e carillon, La Città del Sole Napoli Chiaia, Il fuori orario.
Il Comune di Napoli organizza per il 2018 la terza edizione dell'iniziativa natalizia di carattere solidale “Giocattolo sospeso”, al fine di offrire ai genitori di famiglie disagiate l'opportunità di assicurare ai propri figli un dono per il Natale.
Ispirandosi all'usanza del “caffè sospeso”, il Comune invita i cittadini che lo vogliano ad acquistare un dono presso i negozi di giocattoli e le librerie che aderiscono all'iniziativa per donarlo a chi ne ha bisogno.
Il periodo natalizio è senza dubbio uno dei più significativi dell’anno soprattutto per i più piccoli che, con gioia e trepidazione, scrivono la propria letterina a Babbo Natale e attendono di scartare sotto l'albero i regali desiderati o di riceverli per la Befana. Non tutte le famiglie, però, hanno la possibilità di far fronte a queste richieste e per questo il Comune di Napoli promuove l'iniziativa attraverso la quale chiunque lo voglia può acquistare un gioco da lasciare nei negozi che aderiscono e permettere a chi ne ha bisogno di ritirarlo.
Un atto di solidarietà che consente a tutti i bambini della città di vivere appieno la magia del Natale garantendo quel diritto al gioco – sancito dall'art. 31 dalla Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia – quale strumento fondamentale per lo sviluppo del bambino.
L'iniziativa, lanciata due anni fa, ha riscosso un grande successo e ha permesso, grazie alla generosità di centinaia di cittadini e turisti, di raccogliere circa 2000 giocattoli “sospesi” che sono stati consegnati direttamente alle famiglie in difficoltà nel periodo natalizio o distribuiti nel mese di gennaio ad associazioni di volontariato che da anni lavorano con i bambini su tutto il territorio: dal quartiere di Secondigliano a quello di Barra, dal quartiere della Sanità a quello di Pianura.
Le modalità di svolgimento della manifestazione sono le seguenti: l'acquirente ritirerà lo scontrino fiscale emesso al momento dell'acquisto e il negoziante prenderà nota in un apposito registro del nominativo del donatore, della data di acquisto, del numero seriale dello scontrino e del modello di giocattolo prescelto. Le persone che lo richiederanno potranno ritirare il dono consegnando copia del proprio documento d'identità in corso di validità al negoziante che conserverà le copie dei documenti di identità di coloro che beneficiano del dono, per un eventuale successivo riscontro.
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO