1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
A cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli

E' stata presentata venerdý 14 luglio, alle ore 12.00 nella sala dell'Armeria al Maschio Angioino, la rassegna "Estate a Napoli 2017 - Le Spalle di Tot˛", un omaggio che il Comune di Napoli, e in particolare l'Assessorato alla Cultura e al Turismo, vogliono rendere ai grandi artisti che hanno accompagnato il principe Antonio De Curtis nella sua carriera cinematografica e teatrale, umana e artistica.

L'Assessore Nino Daniele ha illustrato il ricco programma estivo, una sorta di amplificazione del "Maggio dei Monumenti" dedicato al cinquantenario della scomparsa del popolare "Principe della risata", a cui ha fatto seguito, nel mese di giugno, la manifestazione Le spalle di Tot˛. Da Mario Castellani a Giacomo Furia, preludio dell'Estate a Napoli 2017, un programma di incontri, proiezioni e dibattiti sui rapporti artistici e umani del Principe con i grandi attori che lo hanno accompagnato nel corso della sua carriera cinematografica e teatrale.

E continua l'omaggio a Tot˛ in questa Estate a Napoli, un artista volitivo, una personalitÓ poliedrica, un uomo che ha fatto della naturale carica comunicativa partenopea la sua cifra stilistica, antesignano nell'esportare e far conoscere in tutto il mondo, attraverso la sua arte, quella particolare attitudine alla geniale e pirotecnica improvvisazione, meglio nota come "napoletanitÓ".

Un'offerta di intrattenimento artistico e culturale che, da luglio a settembre, animerÓ le serate estive in cittÓ, nelle diverse location: il Convento di San Domenico Maggiore, il cortile del Maschio Angioino, la Chiesa di San Severo al Pendino, il Pan | Palazzo delle Arti Napoli, la Casina Pompeiana in Villa Comunale, il Parco del Poggio, il lungomare e ancora piazze, monumenti e luoghi di interesse della nostra cittÓ.

Oltre 70 giornate di attivitÓ con rassegne teatrali, performance musicali, concerti, reading, danza, mostre, presentazioni editoriali, realizzati grazie all'impegno e al talento di artisti, associazioni, operatori e promoterculturali, che hanno risposto alle manifestazioni di interesse lanciate dall'amministrazione comunale, che quest'anno presentano un'importante innovazione, prediligendo le rassegne ai singoli eventi, una scelta che tende a strutturare e a migliorare l'offerta culturale, il supporto organizzativo e l'efficacia della comunicazione della programmazione. A tutti i partner coinvolti, va il ringraziamento per aver collaborato alla realizzazione di quest'edizione di "Estate a Napoli" dimostrando quanto sia fervida e ricca l'attivitÓ culturale della nostra cittÓ.
 
 
 
 
 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO