1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Festival delle guarattelle

Dal 22 al 25 settembre 2016, Villa Comunale - Casina Pompeiana

 

Torna finalmente a Napoli una antica straordinaria tradizione: le "Guarattelle", nome del teatro tradizionale di burattini nella nostra città. Organizzato dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo nell'ambito dell'Estate a Napoli 2016, il Festival  delle Guarattelle si terrà in Villa Comunale con la partecipazione dei maggiori esponenti di quest'arte popolare.
Oltre alle numerose rappresentazioni che si svolgeranno nelle mattinate del 22 e 25 settembre e nei pomeriggi del 23 e del 24, il programma del festival prevede un convegno, con noti esperti e critici del settore, e due mostre, una di testimonianze fotografiche e l'altra con alcuni bellissimi esemplari di burattini dal mondo.
L'iniziativa, riallacciandosi ad una tradizione di teatro di guarattellenella storica Villa Comunale di Chiaia, nasce con lo scopo di valorizzare questa antichissima arte teatrale fortemente radicata nella tradizione popolare. Le guarattellesono la forma tipicamente napoletana di teatro di strada, nello specifico del teatro di figura,  realizzato con la tecnica dei burattini a guanto. Una tradizione popolare tramandata oralmente,
senza interruzione da più di 500 anni, che trae i suoi personaggi dai tipi delle maschere tradizionali campane ed italiane e dagli altri personaggi del teatro popolare.

"Nostro obiettivo è riscoprire quest'arte", dichiara l'assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, "farla conoscere alle nuove generazioni e creare contesti nei quali essa possa essere riproposta e fruita dai  napoletani ma anche dai tanti turisti desiderosi e sempre più presi dalla curiosità di scoprire la nostra città e conoscerne la cultura. Consideriamo dunque questo festival un primo appuntamento che apra la strada a un ritorno stabile delle guarattelle nei nostri luoghi di socialità ed allo studio ed alla trasmissione dell'antica arte dei maestri guarattellari".

Continua a leggere il comunicato

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO