1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Futuro Remoto 2015: aperte le call di invito a partecipare

La ventinovesima edizione di Futuro Remoto - prima manifestazione italiana di diffusione della cultura scientifica e dell'innovazione tecnologica - quest'anno viene promossa da Città della Scienza, l'Università degli Studi di Napoli Federico II e l'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania ed è dedicata al tema delle Frontiere, siano esse scientifiche, culturali, geografiche, o di genere.
Futuro Remoto sarà organizzata, dal 15 al 18 ottobre, sorprendentemente, a piazza del Plebiscito, piazza-simbolo della nostra città, che per 4 giorni accoglierà studenti, cittadini e turisti con un programma ricco di eventi e grandi nomi della scienza.
Futuro Remoto 2015 si propone, quindi, come un'occasione per valorizzare la "Napoli del fare", ovvero una città moderna, che produce e innova, convivendo armoniosamente con la Capitale dell'arte e della tradizione che tutti conoscono.
Più di sempre, Futuro Remoto raccoglierà quest'anno le esperienze più significative della città e del Paese.
L'invito è per tutte le Università, i Centri di Ricerca, le istituzioni e le associazioni a partecipare alla costruzione del programma degli eventi che si svolgeranno a Piazza del Plebiscito, su tutto il territorio cittadino napoletano e in altre location, proponendo dimostrazioni e laboratori scientifici, science show, spettacoli, performance, incontri, conferenze e tanti altri eventi e attività.
La scadenza per l'invio delle proposte è il 21 maggio 2015.
Entro il 31 maggio a tutti i soggetti che avranno partecipato alla call sarà inviata una comunicazione sull'esito della selezione delle proposte.



Visita la pagina dedicata.

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO