1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
Contenuto della Pagina
condividi

Avviso per modalità di sterilizzazione dei cani padronali

 
 

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE
Servizio Promozione e Tutela della Salute e degli Animali

 
 
 

Il Comune di Napoli intende predisporre in collaborazione con i Veterinari appartenenti all'Ordine dei Medici Veterinari di Napoli una iniziativa finalizzata all'incremento delle attività ordinarie di sterilizzazione di animali padronali, accogliendo le richieste di quella fascia di cittadini meno ambienti, favorevoli alla sterilizzazione del proprio cane in previsione di un incentivo rappresentato da un eventuale contributo economico.
L'iniziativa, attraverso l'incentivazione della sterilizzazione dei cani padronali, mira a ridurre sensibilmente il numero degli animali vaganti, a diminuire le spese relative alla gestione del fenomeno del randagismo a carico dell'Amministrazione Comunale, a creare una coscienza sociale per migliorare il rapporto uomo/cane, a controllare l'igiene urbana.
In considerazione della notevole consistenza della popolazione della città di Napoli, l'obiettivo fissato è quello di sterilizzare il numero massimo di animali ammessi al contributo economico da parte dell'Amministrazione Comunale, pari a duecento animali, indirizzando la scelta verso la specie canina in quanto il fenomeno del randagismo che coinvolge detta specie appare una problematica molto più pressante rispetto al randagismo felino.

I Veterinari che aderiscono all'iniziativa - in possesso dell'accreditamento regionale previsto per l'anagrafe canina - sono i seguenti:

VETERINARIO
AMBULATORIO
INDIRIZZO
RECAPITO TEL.
Aletta Bruno
Amb. Manzoni
P.tta Posillipo nn. 122-123
081/7141680; 3396930765
Amalfitano Raffaele
Clinica Salus
Via Merliani n. 114
081/5562943; 3939855743
Amato Teresa
Ambulatorio Caldieri
Via L. Caldieri n. 80
3387722347
Autiero Immacolata
Vet for life
Via D. Cirillo n. 25
081/446155
Cocca Tiziana
Clinica Napolivet
Via S. Ferrara n. 9/a
081/2303174
Costa-Ferretti-Cacciapuoti
Ambulatorio Vet Posillipo
Via Posillipo 48b
081/5757162
Costabile Annalice
Mater Dei Vet
Vico Lungo S. Raffaele, 11
081/5499468
Craus Valeri
Casa del cane Epomeo
Via Paolo della Valle, 77/79
081/7678890; 3388476015
Esposito Giudo
Amb. Vet. "G. Moscati"
Via G. Carafa, 2
081/5955430; 3333925926
Irace Alfonso
Amb. Vet. Sirignano
Via del Rione Sirignano, 5b
081/7614212; 3476168796
La Bruna Gilda
Amb. Veterinario
Via G. Doria, 143/A
081/5788032; 3388476015
Lucà Roberto
Clinica Vet. Cilea
Vico Acitillo, 166
3383967704
Mastrangelo Michela
Amb. Vet. Kyra
Via D'Auria, 8
081/0202741; 3478336994
Melluso Claudio
Amb. Veterinario
Via B. Cavallino, 16
3386868448
Minuto Vincenzo
Centro Vet. Nazionale
P.zza L. Poderico, 14
081/0201093; 330705448
Passananti Sergio
Day Hospital
Via Nuova S. Rocco, 109
3392022161; 081/0140234
Perez Pierpaolo
Centro Vet Nuovo
Via A. d'Isernia, 24
081/681303
Priore Barbara
Amb. Vet. S.Anna dei Lombardi
Via S. Anna dei Lombardi, 44
3478568405
Sanna Natalia
Amb. Veterinario
Via G. Serra, 35
081/7645695
Sarli Doriana
Clivet
Via Paolo Tosti, 49
081/5604403; 3477246033
Jori Riccardo
Amb. Vet Chiaia
Via Cavallerizza a Chiaia, 60
081/425635;3926933038
 

Gli interventi di sterilizzazione da effettuare sono quelli maggiormente accreditati dalla comunità scientifica e cioè l'ovariosterectomia nella femmina e l'orchiectomia nel maschio e saranno eseguiti secondo i dettami correnti della medicina operatoria veterinaria ed in anestesia generale, secondo protocollo in uso presso la struttura.
I proprietari dei cani interessati potranno richiedere al competente Servizio Promozione e Tutela della Salute e degli Animali - sito in Via Concezione a Montecalvario n.26 Napoli, tel. 081 7955060/7955061- tutela.animali@comune.napoli.it - il contributo attraverso la compilazione di un apposito modulo (All. A), che verrà valutato dal predetto ufficio e dopo l'autorizzazione verrà riconsegnato al richiedente, il quale entro 30 giorni dall'autorizzazione e, comunque, compatibilmente con le condizioni di salute dell'animale, dovrà far sterilizzare il proprio animale da un veterinario a sua scelta tra quelli soprariportati.
Gli orari e tempi degli interventi saranno concordati tra la struttura veterinaria ed il singolo utente.
II veterinario operatore potrà, a suo insindacabile giudizio, non procedere all'esecuzione dell'intervento di sterilizzazione qualora fossero presenti controindicazioni in relazione allo stato di salute rilevato al momento dell'esame obiettivo generale o all'indagine anamnestica. In tal caso dovrà provvedere ad inviare opportuna segnalazione al Comune e a riconsegnare l'animale al proprietario.

I Veterinari si impegnano a garantire collaborazione ed ad applicare la seguente tariffa:

  • varioisterectomia per le femmine per un costo complessivo di € 200,00 iva compresa dei quali € 100,00 iva compresa a carico del proprietario del cane ed € 100,00 iva compresa a carico del Comune;
  • orchiectomia  per i maschi per un costo complessivo di € 200,00 iva compresa  dei quali € 100,00 iva compresa a carico del proprietario del cane ed € 100,00 iva compresa a carico del Comune.
 

Il veterinario titolare della struttura privata si rende garante di tutte le operazioni svolte nell'ambito della propria struttura. Avrà, pertanto, cura di:

  • verificare la presenza del microchip del cane e la relativa iscrizione all'anagrafe canina prima dell'intervento;
  • verificare lo stato di salute dell'animale da sterilizzare attraverso esame obiettivo generale e/o all'indagine anamnestica;
  • effettuare sotto la sua diretta responsabilità tutti gli atti necessari per la sedazione e la preparazione del soggetto all'intervento chirurgico di sterilizzazione;
  • provvedere alla compilazione di apposita scheda individuale di accompagnamento, contenente gli estremi del proprietario, i dati del cane con numero di microchip,la data dell'intervento ed il contestuale inserimento in BDR.
 

Il proprietario rilascerà al veterinario che ha eseguito la prestazione il modulo di autorizzazione rilasciato dal Servizio Promozione e Tutela della Salute e degli Animali, quale prova dell'intervento chirurgico eseguito e pagherà al veterinario stesso,dietro presentazione di fattura, la differenza tra la tariffa dell'intervento ed il contributo concesso dal Comune.
I Medici Veterinari raccoglieranno la documentazione consistente nella copia della fattura emessa ai proprietari dei cani, la scheda di identificazione del cane compilata contenente gli estremi del proprietario, i dati del cane con numero di microchip,la data dell'intervento e la richiesta del contributo all'intervento effettuato e la trasmetterà al Servizio Promozione e tutela della Salute e degli Animali, che, verificata la completezza della documentazione, provvederà a liquidare il contributo previsto. 


 Il Dirigente                                                                Il Vice Sindaco
D.ssa Silvana Iovinella                                             Dott. Tommaso Sodano

 
 
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO